Come capire una raccomandata: avviso, codici e mittente

Impariamo tutto ciò che bisogna sapere su come capire una raccomandata: avviso, codici e mittente, che possono talvolta rivelarsi dei veri e propri enigmi

Fonte: flickr

Sono in molti a chiedersi come capire una raccomandata, per conoscere i motivi per i quali la si è ricevuta. L’avviso di raccomandata ci viene lasciato nel caso in cui il postino arrivi e non ci trovi in casa. In quel caso, ci viene lasciato un bigliettino che indica il luogo in cui poter ritirare la raccomandata. A prima vista, sembra che dall’avviso non si possa sapere né il mittente né l’oggetto della raccomandata. Facendo bene attenzione, però, è possibile sapere qualche informazione utile a scoprire chi ha inviato la raccomandata e perché.

E’ ben risaputo che dall’avviso di raccomandata al ritiro della stessa debba trascorrere almeno un giorno, per cui è sconsigliato precipitarsi in posta il giorno stesso. Nel caso in cui si voglia sapere di cosa si tratta e non si vuole aspettare, conviene procurarsi il codice identificativo della raccomandata, riportato sull’avviso di consegna. Quando si riceve un avviso di consegna, è bene osservare con attenzione il colore. Questo è indicativo dell’atto e della provenienza della raccomandata, indizi utili a scoprire il mittente e l’oggetto.

E’ anche vero, però, che ultimamente l’avviso di consegna viene lasciato in formato di classico scontrino. In questo ultimo caso, solo il codice identificativo risulta utile. In caso di avviso colorato, è interessante conoscere alcune indicazioni. La carta di colore verde indica atti giudiziari che indicano la violazione del Codice della Strada; si tratta dunque di contravvenzioni e multe. Con il verde sono segnati, però, anche atti giudiziari nel complesso: può essere stato inviato dal Tribunale o da uffici giudiziari, oppure da avvocati che chiedono di essere presenti in una determinata causa.

Nel caso di carta bianca o gialla, invece, si è in presenza di normali lettere. Nel caso in cui l’avviso sia in formato di scontrino, è necessario leggerlo con attenzione. Indicazioni circa il Messo Comunale indicano atti della Pubblica Amministrazione oppure multe. Ma ciò che deve interessare maggiormente è il codice identificativo, riportato con un codice a barre, che indica in maniera univoca l’oggetto della spedizione. Ciò che interessa sono le cifre iniziali. La raccomandata semplice inizia per 12,13,14,151,1513, 1514, 1515. Multe o atti giudiziari iniziano con le cifre 75, 76, 77, 78 (ad esempio 781, 782, 783 … 788 e 789), 79.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti