0, 0, 0, 0, 0, 0, 1 trend

Come ottenere una perfetta pasta frolla? Usa il burro grattugiato

Avete mai pensato di congelare il burro? E' una tecnica molto efficace che vi permetterà anche di realizzare una pasta frolla impeccabile!

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Il burro è l’ingrediente base per la pastafrolla, che a sua volta è una preparazione alla base di moltissimi dolci, dalla classica crostata ai biscotti di ogni tipo: come chi ama fare i dolci fatti in casa sicuramente già saprà, per una perfetta pasta frolla il burro deve essere ben freddo e non a temperatura ambiente. Ma cosa ne direste se invece di freddo fosse congelato?

L’idea arriva da Epicurious, sito di cucina e ricette americano: il consiglio è proprio quello di congelare il burro, che è un alimento molto duttile e non soffre assolutamente questo procedimento, anzi. Quando tornerà alla sua temperatura abituale il burro sarà esattamente come quando lo avete congelato e questo permette anche a chi non ne usa molto e rischia sempre di vederlo scadere nel frigorifero di averne una piccola scorta.

Il burro congelato può essere aggiunto all’impasto della vostra pasta frolla grattugiandolo: questo sistema è particolarmente efficace perchè in cottura i granelli di burro torneranno rapidamente alla loro consistenza gonfiandosi e regalando all’impasto una grande morbidezza.

Epicurious consiglia di provare questo trucco del burro congelato e poi grattugiato per imitare la tecnica del fraisage, molto usata nella pasticceria francese tradizionale, che consiste nell’appiattire dosi di pasta frolla grandi quanto una noce nel palmo della mano e che viene utilizzata per avere una pasta frolla impeccabile.

C’è anche chi sostiene che la lavorazione del burro debba cambiare a seconda del tipo di prodotto che si deve realizzare con la pasta frolla: burro freddo (o congelato!) per le crostate, burro in crema (quindi morbido e lavorato) per i biscotti e burro montato insieme allo zucchero per la pasta frolla montata.

Il mondo della pasticceria è vario e pieno di tecniche diverse: ognuno, nel segreto della sua cucina, sperimenta e valida quelle che funzionano meglio per lui. L’importante è la bontà del risultato finale!

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti