Sembra un normale panetto di burro, ma l'ingrediente è disgustoso

Il progresso in cucina è inarrestabile, sapete con che cosa gli scienziati stanno pensando di sostituire il burro? L’idea disgustosa

13 Luglio 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

I dolci… croce e delizia di molti di noi che spesso fanno fatica a resistervi nonostante le calorie non siano poche. A breve, però, potremmo assaggiare crostate, cialde e biscotti con un ingrediente che assomiglia in tutto e per tutto al burro, ma che con esso ben poco ha a che fare.

Il burro è comunemente ritenuto troppo grasso e raffinato (qui qualche ricetta vegan e light per mantenervi in forma senza rinunciare al gusto), così gli scienziati sono al lavoro per fornire una valida alternativa ad esso… Vi anticipiamo però che non tutti potrebbero trovare piacevole l’ingrediente segreto del sostituto in questione.

Un gruppo di ricercatori dell’Università di Gand, in Belgio, sta infatti mettendo a punto un tipo di grasso molto più eco-sostenibile e nutriente del burro: è a base di larve della mosca di soldato nera, che vengono frullate per dare una consistenza cremosa al prodotto e poi ancora lavorate per affinare il sapore.

Sì, avete letto bene… Questo tipo di burro è fatto con gli insetti, eppure il gusto – assicura chi l’ha provato durante i diversi test effettuati – è davvero molto simile.

I ricercatori hanno raccolto 344 partecipanti decisamente molto coraggiosi e disposti a provare diversi tipi di cialde belga cucinate con fino al 50% di grasso d’insetto. Ebbene, il risultato è stato sorprendente: non sono stati in grado di riconoscere la differenza tra il burro e il grasso di larve di mosca (esiste anche il pandoro a base di insetti).

Voi ci provereste?

Certamente almeno in Europa non siamo ancora mentalmente abituati a mangiare insetti – già comunque ampiamente sdoganati in gran parte dell’Asia, Africa e America Latina – dunque possiamo immaginare che il burro rimarrà ancora per molto tempo insostituibile (La colazione perfetta? Con pane, burro e marmellata: ecco perché).

C’è da dire però che nel futuro dell’alimentazione sostenibile l’allevamento di insetti è una delle strade maestre da seguire al fine di ridurre al minimo l’impatto sull’ambiente…

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti