Come riscaldare la casa senza spendere troppo

Il risparmio energetico fa bene al pianeta e al portafogli: ecco come mantenere calda la casa senza però eccedere nella spesa

24 Novembre 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Nelle fredde giornate invernali, non c’è niente di meglio che starsene a casa, al calduccio. Per creare il giusto ambiente domestico durante i periodi in cui le temperature crollano, esistono diverse soluzioni. Per i più noti interior designer, i camini tradizionali sono ormai fuori moda ed è tempo di fare spazio ai più moderni camini elettrici. Ma nella maggior parte delle case, soprattutto se si vive in condominio, le stanze diventano calde e accoglienti grazie ai termosifoni. Bisogna però stare attenti a come li si utilizza per evitare dispersione di calore che fa male all’ambiente e al nostro portafogli. Ecco dunque qualche piccolo suggerimento per riscaldare la casa senza spendere troppo.

Intanto, un buon modo per avere spazi domestici ben riscaldati senza sprechi è quello di attivare il termostato. Questa accortezza è importante soprattutto la sera e permette di programmare lo spegnimento dei caloriferi durante la notte. Così non ci si dovrà alzare dal letto per spegnere i riscaldamenti e in più, al risveglio, non troveremo stanze gelide.

Un altro trucco per non sentire freddo in casa, senza accendere al massimo i termosifoni, è quello di coprirsi adeguatamente. Essere vestiti in modo pesante quando non si esce è un buon modo per risparmiare: si possono tenere i riscaldamenti accesi al minimo, ma noi staremo comunque al calduccio.

Ma per combattere la dispersione di calore (mai provato il trucco della carta stagnola?) bisogna agire anche sull’apparato strutturale della propria abitazione. Gli infissi, ad esempio, dovrebbero essere sempre ben chiusi e non dovrebbero originare spifferi, fastidiosi anche per la salute. Anche le pareti di casa giocano un ruolo fondamentale nel mantenere le giuste temperature in casa, per questo ormai gli edifici residenziali dovrebbero essere realizzati con il famoso cappotto termico.

Infine, ricordiamoci che non tutte le stanze necessitano dello stesso calore tutto il giorno. Per riscaldare casa senza spendere troppo, quindi, basta attivare al minimo i riscaldamenti nelle camere in cui non andiamo spesso durante la giornata.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti