Come si blocca un contatto su WhatsApp?

Volete bloccare il contatto di una persona che continua a infastidirvi su WhatsApp ma non sapete come si fa? Leggete questa guida e in pochi e semplici passaggi scoprirete come fare

WhatsApp è sicuramente un comodo e pratico sistema di messaggistica istantanea, ma sotto certi aspetti, ad esempio quelli legati alla privacy, può risultare di difficile gestione. Per svariati motivi, alcune persone hanno la necessità di bloccare quei contatti che magari possono risultare troppo invadenti per i nostri gusti. Ma non tutti sanno come si fa, nonostante sia una procedura facile e veloce. Vediamo dunque quali sono i passaggi per il blocco dei contatti. Innanzitutto dovete aprire l’applicazione sul vostro device (tablet, smartphone, ecc).

Dovrete ora accedere alle Impostazioni dell’app e seguire il seguente percorso:
Impostazioni –> Account –>Privacy.
Vi troverete di fronte ad una schermata suddivisa in varie sezioni.
Dovete cercare quella denominata “Messaggi”,
soffermandovi sulla voce “Contatti bloccati” e selezionandola.

Vi si aprirà una nuova schermata che, se in precedenza non avete effettuato blocchi, vi risulterà vuota. Qui verrà pubblicato l’elenco dei contatti, con relativo nome e numero di telefono, che andrete a bloccare. Per poterli sbloccare dovrete semplicemente premere sopra ognuno dei contatti bloccati.

Per aggiungerli al blocco premete sull’icona in alto a destra, contraddistinta da una figura stilizzata con il simbolo “+”.
Si aprirà l’elenco dei contatti WhatsApp a vostra disposizione. Per completare l’operazione dovete selezionare la persona da bloccare.

A questo punto uscite dalle Impostazioni e il gioco è fatto. Ricordatevi però che i contatti bloccati non potranno più chiamarvi nè inviarvi messaggi tramite l’app, nè tantomeno voi potrete comunicare con loro finchè non li avrete sbloccati.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti