Diego torna all’isola natia dopo aver salvato la specie

Diego fa ritorno a casa: dopo aver salvato dall’estinzione la sua specie, la tartaruga gigante rientra nella sua isola nativa alle Galapagos.

18 Giugno 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

La sua storia aveva fatto il giro del mondo perché era stato proprio grazie a Diego, tartaruga gigante originaria dell’Ecuador, a salvare la sua specie dall’estinzione. Oggi l’animale torna alla ribalta per il suo ritorno a casa: missione compiuta, insomma. Diego, infatti, era stato trasferito ben 87 anni fa nel Parco Nazionale delle Galapagos per un programma di conservazione che doveva scongiurare la scomparsa delle tartarughe giganti.

Lontano dall’isola natia, Diego ha compiuto per decenni il suo dovere dando vita a più di ottocento discendenti che hanno contribuito al ripopolamento della regione. Ora che la specie è al sicuro, l’anziana tartaruga è stata sollevata dall’impegno che l’ha vista protagonista ed è rientrata sull’isola disabitata da cui proviene.

E l’evento è stato seguito dalla rete con grande entusiasmo, nonostante il ritardo con cui è stato portato a termine. Insieme ad altri esemplari, Diego è sbarcato a casa dopo una quarantena che ne ha garantito la piena salute così come la salvaguardia della sua terra.

L’imbarcazione che l’ha trasportata a Española lungo il fiume Guadalupe è arrivata a destinazione al crepuscolo coinvolgendo nell’operazione un intero staff. Dopo lo sbarco, gli operatori sono rimasti a osservare il comportamento degli animali per quattro ore verificando così il buon esito del trasferimento.

L’isola ha atteso “a braccia aperte” Diego e le altre tartarughe, ha twittato il ministro dell’ambiente ecuadoregno Paulo Proñao Andrade. Anche il Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente (UNEP) ha festeggiato l’evento con un tweet: “La tartaruga gigante di oltre 100 anni aveva circa 800 figli. Ben fatto Diego!”

Dopo aver vissuto in cattività anche allo zoo di San Diego, prima di essere inserito nel progetto del Parco Nazionale, per Diego ora è tempo della meritata libertà.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti