Ecco come rendere la frutta frizzante

Preparare la frutta frizzante a casa è semplicissimo. Ecco il procedimento per realizzare la fizzy fruit in poche mosse

Si chiama fizzy fruit ed è ormai una moda negli Stati Uniti. Si tratta di frutta frizzante, dissetante e decisamente fuori dal comune, perfetta da assaporare sia d’estate che d’inverno, ma anche durante le feste o una cena speciale. La frutta frizzante si può preparare facilmente a casa, soprattutto in Italia dove ancora non viene venduta nei supermercati o servita al ristorante come invece accade già in America.

Realizzare la fizzy fruit è semplicissimo. Basta avere in casa un po’ di acqua frizzante e della frutta fresca. Non servono particolari doti culinarie e il procedimento è molto facile da eseguire. Per preparare a casa la frutta frizzante basta un frigorifero, dei sacchetti di plastica e del ghiaccio secco. Per prima cosa sarà necessario mettere la frutta nel refrigeratore insieme al ghiaccio secco, avvolgendola nella plastica. In questa fase è fondamentale fare in modo che la frutta non entri in contatto diretto con il ghiaccio per non farla congelare.

Come si crea la fizzy fruit? Il ghiaccio secco a una temperatura di circa -78˚C’è formato principalmente da diossido di carbonio. Quando si scioglie nel contenitore in cui si trova anche la frutta rilascia del gas, rendendola carbonata. Perché la frutta diventi frizzante dovrà rimanere in frigo per circa 12-14 ore. Che frutta scegliere? La migliore, secondo chi l’ha provata, è l’uva, soprattutto se si separano i piccoli acini. In questo caso la frutta frizzante sarà un vero e proprio successo a tavola.

Il risultato infatti non sarà solo una frutta più dissetante, soprattutto d’estate, e particolare, in grado di solleticare il palato, ma anche un cibo dal sapore tutto nuovo. L’aggiunta del diossido di carbonio aiuta a rendere il sapore della frutta sottoposta al trattamento molto più intenso, forte e concentrato. Insomma: la fizzy fruit non è solo un’idea originale, ma anche un modo diverso per assaporare la frutta scoprendo gusti nuovi.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti