1, 0, 1, 2, 2, 2, 0 trend

Ed Sheeran e Bocelli duettano in un nuovo singolo

Andrea Bocelli ed Ed Sheeran duettano sulle note di "Perfect", dando vita ad un singolo che è già un successo

Ed Sheeran e Andrea Bocelli duettano nel nuovo singolo. L’artista 26enne dopo aver lanciato un duetto con Beyoncé sulle note di “Perfect” ha realizzato una collaborazione con l’artista sullo stesso brano.

Nella canzone il tenore italiano canta “Perfect Symphony”, realizzata da Matthew Sheeran, il fratello di Ed, che fa il compositore classico e ha curato la versione orchestrale e gli arrangiamenti. Per realizzarla i due fratelli sono arrivati sino in Toscana, dove hanno incontrato Bocelli, lo scorso ottobre.

Il grande successo di Ed Sheeran continua e non sembra destinato a fermarsi. Il singolo “Perfect” è già stato certificato Doppio Platino in Italia ed è arrivato al primo posto nella classifica dei brani più ascoltati in radio in quest’ultima settimana. Nel mondo l’artista è riuscito ad ottenere ben 12 dischi di platino e 8 d’oro, vendendo 5 milioni di copie e piazzandosi alla prima posizione nella classifica globale di Shazam e in quelle di vendita. Il video di “Perfect” ha battuto ogni record, raggiungendo oltre 294 milioni di visualizzazioni.

“Questo è stato l’anno migliore della mia vita, professionalmente parlando – ha raccontato Ed Sheeran qualche giorno fa, ospite di Radio 105 – Ma anche da un punto di vista personale, è stato un anno eccezionale. Sto vivendo una grande libertà, mi sento libero di fare la musica che voglio. Ho uno zoccolo duro di fan ora che aspetta solo di ascoltare ciò che faccio, quindi posso permettermi di scrivere tutta la musica che voglio e pubblicarla”.

Nel frattempo il cantante, reduce dal duetto con Andrea Bocelli, si prepara ad un tour che da marzo lo porterà in giro per il mondo: “Io credo che, in molte situazioni, è bene avere una sorta di interruttore – ha spiegato -. Perché non posso essere un musicista 24 ore su 24. Sai, quando sali sul palco devi essere sfrontato, audace, devi incitare il pubblico, ma questo non sono io. Devo farlo perché mi trovo su un palco e devo attirare l’attenzione del pubblico. Quindi l’interruttore mi serve per diventare quel tipo di personaggio, quando scendo dal palco, spengo l’interruttore e torno me stesso”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti