Federico Russo protagonista della nuova serie ‘Curon’

Il giovane attore Federico Russo, famoso per aver interpretato Mimo ne ‘I Cesaroni’, è il protagonista della nuova serie ‘Curon’, su Netflix.

26 Maggio 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Debutta sulla piattaforma Netflix il 15 giugno la nuova serie originale italiana Curon, prodotta da Indiana Production. Il servizio ha rilasciato le prime immagini che svelano il cast e le atmosfere che aleggiano nella storia. Curon è un supernatural drama intessuto di leggende e misteri intrecciati con la realtà di un piccolo centro abitato in montagna.

Coinvolti in questo viaggio di scoperta interiore, sono alcuni volti noti del piccolo schermo a partire dal giovane Federico Russo. L’attore che ha interpretato il piccolo Mimmo ne I Cesaroni torna sul set nel ruolo di Mauro, la cui sorella gemella è Daria che ha il volto di Margherita Morchio.

I due ragazzi sono da poco tornati a Curon, città natia di mamma Anna (Valeria Bilello), e si trovano immersi in una vicenda che porta in luce enigmi nascosti e inquietanti. Soprattutto quando la madre sparisce nel nulla senza lasciare traccia: saranno proprio Mauro e Daria a sollevare il velo della tranquillità apparente nella piccola comunità.

La ricerca di Anna porterà, infatti, allo scoperto molti segreti di famiglia fino a quel momento celati e un passato tutto da scoprire. Insieme a Russo e Morchio, nel cast ci sono anche Anna Ferzetti (Klara), Luca Lionello (Thomas), Alessandro Tedeschi (Albert), Juju Di Domenico (Miki). E ancora: Max Malatesta (Ober), Luca Castellano (Lukas) e Giulio Brizzi (Giulio).

La vicenda si snoda in sette episodi girati in Trentino e nell’omonima cittadina dell’Alto Adige con la celebre torre campanaria sommersa che emerge dal lago. Alla regia ci sono Fabio Mollo e Lyda Patitucci su scrittura coordinata da Ezio Abbate. Le riprese sono state sostenute da IDM Film Fund & Commission.

Il titolo originale punta, così, a continuare la sequenza di successi di Netflix Italia che nelle ultime settimane ha lanciato serie come Summertime (di cui è stata appena annunciata la seconda stagione) e Skam Italia.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti