Chi è Natasha Lyonne, protagonista di "Russian Doll" su Netflix

Natasha Lyonne è l'attrice protagonista della serie Netflix "Russian Doll": ecco cosa sappiamo su di lei

“Russian Doll” è la nuova serie cult di Netflix: un prodotto frizzante e irriverente che sta riscuotendo grande successo anche grazie alla scelta di una protagonista azzeccata, interpretata da Natasha Lyonne.

L’attrice Natasha Lyonne veste in “Russian Doll” i panni di Nadia, una donna che muore investita la sera del suo trentaseiesimo compleanno e si ritrova a vivere come in un loop temporale la stessa giornata ogni volta. Una situazione già al centro di pellicole di successo come “Ricomincio da capo”, ma che nella serie Netflix si arricchisce di nuovi, divertenti dettagli. A tenere incollati gli spettatori alla schermo non sono solo le trovate registiche e i continui colpi di scena, ma anche la bravura della protagonista. Ma chi è Natasha Lyonne?

Nata a New York nel 1979, Natasha cresce a Long Island, ma all’età di otto anni segue la sua famiglia in Israele, dove resta per circa un anno e mezzo. Tornata nella Grande Mela, si stabilisce nell’Upper East Side, e a 16 anni decide di rendersi indipendente dalla famiglia per dedicarsi al cinema.

L’attrice si è avvicinata giovanissima al mondo dello spettacolo: all’età di sette anni ha recitato nel programma per bambini “Pee-Wee’s Playhouse, e ancora adolescente è stata diretta da Woody Allen in “Tutti dicono I love you”. Il grande pubblico la ricorda soprattutto per il ruolo nella saga di “American Pie“, in cui ha vestito i panni di Jessica, migliore amica di Vicky.

Negli anni 2000 Natasha Lyonne si è trovata a fare i conti con  varie dipendenze e altri problemi di salute, che hanno messo a rischio la sua vita e la sua carriera nei primi anni 2000. Proprio come il personaggio che interpreta in “Russian Doll”  è però riuscita a “risorgere” anche professionalmente, soprattutto grazie al ruolo di Nicky Nichols in “Orange is the new black“, con il quale ha guadagnato una nomination agli Emmy Awards nel 2014.

In carriera l’attrice ha recitato in oltre 50 pellicole, tra cui “L’altra faccia di Beverly Hills”, “Kate & Leopold” e “Blade: Trinity”. Dal 2019 è protagonista di “Russian Doll”, serie  Netflix della quale è anche ideatrice insieme ad Amy Poehler. Lo show è stato acclamato da pubblico e critica, ma non si sa se ne sarà realizzata una seconda stagione.

Chi è Natasha Lyonne, protagonista di "Russian Doll" su Netflix

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti