1, 0, 1, 0, 0, 0, 0 trend

Gli psicologi spiegano come avere più successo su Tinder

C'era chi diceva che con Tinder ci sarebbe stata la fine del corteggiamento romantico: niente più appuntamenti romantici a lume di candela!

Oggi con Tinder è possibile conoscere qualcuno che possa essere esattamente quello che si sta cercando. Niente più “forse le piaccio”, niente più pagare drink costosi, niente più conversazioni imbarazzanti perchè non si sa cosa dire.

Tra i giovani di oggi continua a essere molto importante il saper fare conversazione. La stragrande maggioranza degli adolescenti, infatti, dicono gli psicologi,  cerca relazioni a lungo termine e romantiche. Così una volta che l’app ha fatto il suo dovere, la coppia dovrà incontrarsi di persona: resta il problema del saper fare conversazione.

Chiacchierare e saper fare conversazione

Non siamo noi a dirlo. Sono gli stessi sociologi che lavorano per Tinder a far sapere ai “tinderisti” che la capacità più importante per chi vuole avere  veramente successo è saper chiacchierare in maniera fiduciosa e sicura. Bisogna avere fiducia in se stessi, perchè anche se l’app può aiutarci a far centro e uscire con qualcuno che ci interessa, uno dei due dovrà prima o poi fare la prima mossa — e non sempre toccherà al futuro (si spera) partner.

Esistono dei trucchi?

Ci sono trucchi da utilizzare già quando qualcuno sta guardando il nostro profilo. Il più classico è anche parecchio semplice: basta fare attenzione a inserire nella propria descrizione degli argomenti che possano funzionare come spunti di conversazione. Inserite magari delle domande: se siete appassionati di cucina, chiedete a chi sta leggendo quali sono i piatti preferiti, o che ristoranti gli piacerebbe frequentare. Se vi piace viaggiare, magari potete parlare di dove gli piacerebbe passare qualche giorno in vacanza, o quale sia la nazione più bella che ha visitato. Qualunque trucco è valido, basta che si riesca a far partire un dialogo.

La passione conta moltissimo. Certo, bisogna evitare di dare l’impressione di essere troppo aggressivi: non è detto che tutti condividano le nostre passioni, e non è detto che se le condividono debbano per forza andare pazzi per il nostro hobby come noi. Essere troppo aggressivi può portare gli altri a considerarci dei tipi sgradevoli. Basta trovare il bilanciamento giusto, e iniziare a chiacchierare assieme.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti