0, 1, 0, 0, 0, 0, 0 trend

‘Harry Potter’: l’attrice Katie Leung ricorda le offese razziste

L’attrice che interpretava Cho Chang nella saga di ‘Harry Potter’ ha raccontato di alcuni episodi di razzismo di cui è stata vittima. Le sue parole.

12 Marzo 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

I fan della saga cinematografica dedicata al maghetto più amato di sempre la ricordano nei panni di Cho Chang. E proprio del set di ‘Harry Potter’ l’attrice Katie Leung è tornata a parlare in un suo recente intervento all’interno del podcast ‘Chinese Chioppy Girl’. Intervistata dallo speaker, l’attrice ha riferito di diversi attacchi razzisti subiti mentre lavorava al franchise di fama mondiale.

Il rapporto speciale con Potter interpretato da Daniel Radcliffe era, infatti, osteggiato da parecchi fan che si erano scagliati contro la Leung. “A un certo punto stavo cercando su Google il mio nome e sono finita su un sito, credo, gestito da un fandom di Harry Potter – ha spiegato Katie – Ricordo di aver letto tutti i commenti. E c’era un sacco di spazzatura razzista”.

Le offese erano particolarmente violente e tutte contestavano la scelta di Leung in fase ci casting. Allora, l’attrice aveva 16 anni e possiamo immaginare quanto queste parole possano averla turbata. Eppure, nelle interviste, Katie era stata invitata a non parlarne. “Ricordo che mi dicevano: ‘Non abbiamo visto questi siti web di cui le persone parlano. – ha raccontato – Se ti viene chiesto, devi dire semplicemente che non è vero, che non sta succedendo”.

Difficile, quindi, gestire anche mediaticamente quel momento. “Ho semplicemente annuito con la testa. Come a dire: ‘Va bene, va bene, è tutto fantastico’, ma io stessa avevo visto quei commenti”. Per ora Warner Bros., casa di produzione della saga filmica, non commenta quindi abbiamo solo il punto di vista dell’attrice, oggi 33enne.

Grata per quell’esperienza professionale, la Leung ha forse oggi solo il rimorso per non aver parlato prima di quanto accaduto. “Ero davvero molto grata di essere nella posizione in cui mi trovavo – riferisce ancora ew.com – Continuo a dire che vorrei aver detto qualcosa… Guardando indietro non riesco a ricordare molto di quella parte perché negavo ciò che stava succedendo –ha concluso Katie – Era finita in un angolo della mia mente. Non so se questo sia stato il modo migliore per affrontarla, ma è quello che ho fatto naturalmente per andare avanti ed essere una brava attrice”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti