Il principe cerca moglie: Eddie Murphy svela un dettaglio inedito

Eddy Murphy, in un’intervista, ha raccontato che per il cast de ‘Il principe cerca moglie’ erano stati costretti a inserire anche un attore bianco.

3 Marzo 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

In attesa di poter vedere, in esclusiva digitale, ‘Il principe cerca figlio’, il protagonista Eddie Murphy ha raccontato un retroscena inedito sul precedente film ‘Il principe cerca moglie’. Era il 1988 e la pellicola diventò in breve un autentico cult della cinematografia di tutti i tempi, tanto da essere regolarmente riproposta anche nella programmazione televisiva raccogliendo sempre una buona accoglienza.

Ospite dello show americano Jimmy Kimmel Live!, l’attore comico ha ricordato quegli anni, periodo d’oro per lui che allora era il comico più pagato e richiesto. Da ‘Beverly Hill Cop’ a un altro blockbuster come ‘Una poltrona per due’, non c’era titolo con Murphy che non sbancasse al botteghino. Oltre trent’anni dopo, Eddie ha svelato sul piccolo schermo una richiesta specifica che la casa di produzione Paramount aveva avanzato.

La superstar, che torna a condividere il set con Arsenio Hall nei panni di Semmi, ha svelato che per ‘Il principe cerca moglie’ era stata imposta la presenza di un attore bianco. La scelta fu per Luoie Anderson che interpretava Maurice, confermato anche ne ‘ll principe cerca figlio’. A tale proposito, Hall ha dichiarato: “Penso che siamo stati costretti a metterlo nel film. – riporta Bestmovie – Insomma, siamo stati costretti a inserire nel cast una persona bianca”.

La conferma è immediata nelle parole di Murphy: “Lo studio pensava che ci dovesse essere una persona bianca nel film. – ha affermato subito – Ho pensato: ‘Cosa?!’ Comunque, chi era il ragazzo bianco più divertente del momento? Sapevamo che Louie era forte, quindi è così che è entrato nel film.” (Bestmovie)

Al momento, da Paramount nessun commento ma stando sempre al racconto di Murphy e Hall la produzione avrebbe anche consegnato una lista di comici bianchi fra cui scegliere. Una richiesta ufficiale, insomma. Intanto, il sequel è attesissimo su Amazon Prime Video: pronti a tornare nel regno di Zammuda?

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti