Il test per sapere quanti anni ha veramente il tuo corpo

Esiste un test per determinare l'età fitness del nostro corpo: la buona notizia è che si può anche abbassare

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: 123RF

Quante volte abbiamo sentito dire che l’importante non sono gli anni che si hanno, ma quelli che si sentono? Oltre all’età anagrafica dovremmo quindi considerare l’età percepita, ma anche quella del fitness: questa ultima è una invenzione del professor Ulrik Wisløff, norvegese specializzato in fisiologia dell’esercizio fisico e dello sport, che ha anche sviluppato un algoritmo per scoprire quanti anni ha realmente il nostro corpo.

Come riporta GQ, l’algoritmo è presente sul sito World Fitness Level, insieme ad un test sviluppato da Wisloff con alcuni collaboratori e che permette, tramite l’esecuzione di un workout, di determinare l’età del nostro corpo: il bello di questo meccanismo è che dopo averla scoperta questa età si può anche abbassare, ovviamente seguendo un regime di dieta e allenamento ad hoc.

Il test è diviso in 6 fasi, che corrispondono ad altrettanti circuiti di allenamento: dopo aver effettuato le sei fasi, si sommano le età ottenute e si divide il risultato per cinque, poi si aggiunge il risultato del test di mobilità e si ottiene un responso definitivo.

Ad ogni fase di allenamento infatti corrisponderà un età, che viene ottenuta prendendo in considerazione alcuni fattori: ad esempio nella prima prova si chiede di correre 1.6 km, cronometrandosi. Se si è impiegato meno di 7:20 min, l’età è 25 anni, meno di 7:40 35 anni, meno di 8:00 45 anni, meno di 8:40 55 anni e infine più di 8:40 65 anni.

Nella quinta prova invece, sempre a titolo di esempio, si tiene in considerazione la coordinazione e si chiede di saltare la corda con una sola gamba: se si riescono a fare 50 salti consecutivi l’età è di 25 anni, 45 salti 35 anni, 35 salti 45 anni, 25 salti 55 anni, 10 salti 65 anni.

Il test è a disposizione sul sito, in inglese: serve non solo ad accertare la nostra età del fitness (e in qualche caso a dare un bello scossone alla nostra autostima), ma anche a capire quali sono i nostri punti deboli e dove dobbiamo concentrarci per lavorare di più. L’età del fitness, a differenza di quella anagrafica, si può sempre migliorare: non si fanno miracoli, ma di certo si lavora per stare meglio in salute.

 

 

 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti