La battuta tormentone di Massimo Ceccherini all'Isola

L'attore comico toscano si è reso protagonista di alcune esternazioni finalmente frizzantine in queste prime due puntate del reality

Qualunque sia la percezione rispetto a questa nuova edizione de L’Isola dei Famosi (la terza sotto l’egida di Mediaset), Massimo Ceccherini si propone come il personaggio più esplosivo tra i naufraghi aiutando gli autori (a loro è riferito il #tuttosottocontrollo della Marcuzzi?) nel difficile compito di ringivorire un format francamente usurato.

Ecco che già nel pre esordio di lunedì, Ceccherini ha dato sfogo alla sua verve comica esibendosi in una battuta già tormentone: “Chi c’è in studio? La Marcuzzi o la Ventura. Un riferimento, neanche troppo velato, alla sua prima partecipazione all’Isola all’epoca della conduzione, appunto di SuperSimo allora sotto contratto Rai.

“Cosa mi ha spinto a tornare sull’Isola di nuovo? Per provare quell’esperienza di stare lì, sul mare, la spiaggia, i pesci. Insomma, i soldi (ride, ndr). Mi aspetto di tornare come un uomo nuovo, mi aspetto di accoppiarmi e riprodurmi. Mi piace molto Raz Degan e vorrei riprodurmi con lui”, la seconda battuta del comico toscano.

Se nello sfortunato esordio (non è il primo rinvio della sua storia, per la verità), Lucifero si è sfogato con qualche frecciatina nella prima del reality game ha accantonato una forma di buonismo appena accennata per lasciare spazio a una polemica alquanto costruita con Vlamidir Luxuria, opinionista unica (puntuale e incisiva) nonché già vincitrice.

Tutto viene scatenato non a caso dalla frase pronunciata da Alessia Marcuzzi: “Chi non vuole sottostare alle regole, lo dica adesso e si ritiri”. Concetto sottolineato dalla Luxuria, che aveva bacchettato a inizio puntata i concorrenti troppo “comodini”: “Qui non siete in un resort a cinque stelle, dovete adeguarvi alle regole. Nessuno vi ha mai detto che l’Isola sarebbe stata facile”.

Ecco la rispostina di Ceccherini: “Vorrei dire a Luxuria di smettere di dare queste lezioncine. Anch’io ho fatto l’Isola prima di lei, la smettesse di fare la ganza. L’Isola che ho fatto io era diversa, c’erano cose da pescare. Qui non c’è nulla, sembra un garage, comunque rimango”.

La cosa si chiude lì, per l’attore che nel collegamento con la futura consorte presente in studio, Elena, torna il bischero a cui ci ha abituato.

Nonostante il kit fornito dalla produzione, i neo naufraghi hanno lamentato le condizioni sull’isola: Eva Grimaldi, già reduce da un Pechino Express che non sembrava poi tanto semplice, aveva minacciato di mollare così come Ceccherini. La polemista di questa edizione, Samantha De Grenet, invece ha esternato a più riprese le proprie rimostranze sull’assenza di determinate cose a suo dire indispensabili. Osservazioni che scatenano una Marcuzzi inedita, rispetto alle passate edizioni, più parziale e aggressiva ma decisamente più aderente al ruolo di conduttrice.

 

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti