‘Lady Oscar’ è il cartone animato più memorabile secondo Twitter

Sembrano avere pochi dubbi gli utenti di Twitter che hanno eletto a gran voce ‘Lady Oscar’ come il cartoon che ha segnato la loro vita.

21 Ottobre 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Ci sono i Barbapapà e Le tartarughe ninja, Conan, I Simpson e Siamo fatti così ma è soprattutto Lady Oscar ad aver segnato la vita dei più. A eleggere il popolare cartoon come il più memorabile di sempre sono gli utenti di Twitter che, sollecitati da una domanda lanciata sul social, hanno risposto a gran voce citando l’eroina di Francia.

“Il cartone animato (per qualunque fascia di età) che ti ha lasciato di più?” ha twittato Daniel Cuello nella giornata del 20 ottobre. E in meno di ventiquattr’ore il popolo della rete si è espresso con una serie di titoli che sono letteralmente un viaggio nel tempo e nello spazio. Tra cartoni di ieri e di oggi, però, la storia di Lady Oscar è quella rimasta nel cuore della gente

E pensare che l’anime originario fu un autentico flop in Giappone mentre l’Italia accolse subito il cartoon con enorme entusiasmo. Moderna e rivoluzionaria, la storia personale della protagonista si staglia sullo sfondo della Rivoluzione Francese fatto di intrighi di corte, tradimenti, sotterfugi e amori.

Così, entrata nelle tendenze Twitter delle ultime ore, Lady Oscar torna a far parlare di sé. E il suo successo continua oggi anche sul piccolo schermo che di recente ha dedicato una maratona con tutti i quaranta episodi della saga in un solo giorno. Cult senza tempo, le vicende che coinvolgono Oscar François de Jarjayes nacquero dalla penna di Riyoko Ikeda nel 1972 ispirandosi alla biografia di Maria Antonietta curata da Stefan Zweig.

Dalla carta alla televisione, Le rose di Versailles – questo il titolo originale della serie tv – sbarcò in Italia nel 1982 con il titolo Lady Oscar. Rispetto al manga, infatti, la trama aveva come protagonista assoluta non la regina ma la carismatica eroina. Da allora, nell’immaginario di tutti e non solo dei fan più accaniti, la storia di Francia non fu più la stessa.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti