Le case a 1 euro di Ikea cambieranno il mondo

La nota catena di arredamento ha realizzato a Tokyo il suo primo appartamento in affitto.

11 Dicembre 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!

Da qualche settimana il Giappone ha un indirizzo in più da segnare sulle mappe. Siamo a Tokyo e qui, la nota catena di arredamento e oggettistica Ikea ha inaugurato il suo primo appartamento in affitto. Una vera e propria rivoluzione non solo per l’azienda ma per il mercato, dal momento che il costo della casa è pari a poco meno di 1 euro (per la precisione, 99 yen equivalenti a circa 77 centesimi di euro).

Complice la crisi legata anche alla pandemia, l’iniziativa è stata pensata per andare incontro a chi è in difficoltà offrendo un ambiente accogliente e gradevole, accessibile alle tasche di tutti. La capitale giapponese, del resto, non è stata scelta a caso come apripista, dal momento che proprio il Paese del Sol Levante sta attraversando una delle crisi abitative peggiori che abbia mai conosciuto.

La multinazionale è, così, partita da Tokyo per un progetto che ha l’obiettivo di espandersi in ogni angolo del mondo. Il piano, infatti, è quello di edificare piccoli appartamenti già completamente arredati e forniti di tutto il necessario. Spazi di dimensioni ridotte, dunque, ma confortevoli e agili pensati per accogliere chi non può permettersi un affitto normale.

La struttura, ovviamente, è all’insegna dell’essenzialità come del resto lo è da sempre la filosofia di Ikea. Il monolocale è di circa dieci metri quadrati, composto di un ambiente living con salottino e angolo cottura, dotato anche di una scrivania pensata come spazio per lavorare. Oltre al bagno c’è un soppalco destinato al letto con uno spazio per la cassettiera.

Secondo i media, il prototipo di Tokyo dovrebbe essere replicato altrove e potrebbe presto raggiungere anche l’Italia. Intanto, per la casetta giapponese la candidatura per l’affitto si è chiusa il 3 dicembre scorso e l’appartamento sarà affittato fino al 15 gennaio 2023. Per poter candidarsi, i potenziali affittuari dovevano essere necessariamente membri di Ikea Family. Conviene, nel frattempo, iniziare a iscriversi al programma.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti