Le finanze di Luigi Berlusconi: Il costo mensile del suo mutuo

Scopri quanto versa ogni mese il giovane erede della famiglia Berlusconi per il suo straordinario mutuo

30 Agosto 2023
Stefania Cicirello

Stefania Cicirello

Web Content Editor

Web content writer, video editor e fotografa. Ha conseguito un Master in Digital & Social Media Marketing. Scrive articoli in ottica SEO e realizza contenuti per social media, con focus su Costume & Società, Moda e Bellezza.

Fonte: Ansa

Nell’ambito delle personalità di spicco del panorama italiano, emerge Luigi Berlusconi, figlio del defunto Silvio Berlusconi e di Veronica Lario. È stato il Corriere della Sera a dedicare un approfondimento al giovane Berlusconi, delineando le sue capacità, le passioni e il ruolo che riveste all’interno dell’influente famiglia. Tra gli aspetti che emergono con forza, vi sono gli investimenti immobiliari, e in particolare, il mutuo a cifre considerevoli che Luigi Berlusconi sta sostenendo.

Le proprietà e i mutui di Luigi Berlusconi

Un’analisi attenta delle finanze di Luigi Berlusconi rivela un debito di circa 24 milioni di euro nei confronti di Intesa Sanpaolo. Questo debito sembra essere stato contratto per l’acquisto e la ristrutturazione di due immobili di prestigio: l’ex Villa Borletti, una sontuosa dimora di 1600 metri quadrati situata in uno dei quartieri più esclusivi di Milano, e un appartamento di 450 metri quadrati a breve distanza dalla celebre Basilica di Santa Maria delle Grazie. Ciò che stupisce è la cifra mensile che Luigi Berlusconi è chiamato a versare: ben 50.000 euro al mese, come rivelato dalle fonti.

La Villa Borletti ha una storia particolare legata alla famiglia Berlusconi: Sembrerebbe che Luigi Berlusconi abbia acquistato questa sontuosa residenza per una cifra di circa dieci milioni di euro, molto probabilmente in seguito a un accordo con i suoi fratelli. Oltre alla somma per l’acquisto, Luigi avrebbe ottenuto dalla banca due prestiti ipotecari, uno di 4 milioni e l’altro di 3 milioni di euro, finalizzati a finanziare i lavori di ristrutturazione, da poco terminati. L’ammontare totale delle ipoteche registrate sulla Villa Borletti ammonterebbe a 34 milioni di euro. Per l’appartamento nelle vicinanze di Santa Maria delle Grazie, la cifra mutuata risulta essere più contenuta, pari a 6,8 milioni di euro.

La riservatezza e le competenze di Luigi Berlusconi

Secondo quanto emerso dall’approfondimento del Corriere della Sera, Luigi è considerato “il banchiere della famiglia Berlusconi”. La sua formazione lo ha visto laurearsi presso l’Università Bocconi e ha svolto importanti esperienze lavorative, tra cui un periodo presso JP Morgan a Londra e la collaborazione con la società Sator di Matteo Arpe.

Un tratto distintivo di Luigi Berlusconi è la riservatezza e la sobrietà che caratterizzano la sua personalità. Questi tratti sembrano essere complementari alla sua competenza finanziaria, che lo ha portato a individuare opportunità di investimento, principalmente nel settore tecnologico di cui è appassionato. In collaborazione con le sue sorelle Barbara ed Eleonora, Luigi ha creato una holding chiamata “Holding Italiana Quattordicesima”, che, grazie all’eredità di famiglia, detiene una quota del 47% della Fininvest, come rivelato dalla fonte. Tra i successi finanziari di Luigi, spicca la generosa plusvalenza di 12 milioni di euro ottenuta sei anni fa dall’ingresso nel consiglio di amministrazione di Soldo Ltd.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti