Lutto nel mondo del calcio, è morto il parroco dei calciatori

Ex promessa del Verona, era il capitano della nazionale dei sacerdoti.

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: Menzophoto

Lutto nel mondo del calcio. All’eta di 46 anni è morto Don Paolo De Grandi, considerato il parroco dei calciatori.

La tragedia è avvenuta venerdì sera intorno alle 20,30 sul campo di calcio di Campolucci, paese toscano di cui era il parroco.

Don Paolo si è accasciato nel bel mezzo nella partitella, mentre giocava a calcio, il grande amore della sua vita insieme alla Chiesa.

A dare l’allarme sono stati i tanti ragazzi presenti all’oratorio: quando è arrivata l’ambulanza il parroco già non respirava più e non c’è stato nulla da fare.

Don Paolo era amico di grandi calciatori tra cui Damiano Tommasi, presidente del sindacato dei calciatori ed Enrico Chiesa, ex bomber di Sampdoria e Siena.

Il calcio è sempre stato nella sua vita sin da quando era bambino: Paolo De Grandi fu una grande promessa delle giovanili dell’Hellas Verona ma un incidente d’auto gli troncò una carriera da probabile campione. Nel 1996 entra in seminario a Verona e nel 2005 ne esce con la tonaca. Ma non abbandona il pallone che resta una costante della sua vita: entra infatti nella nazionale dei sacerdoti e ne diventa capitano.  

Il suo sogno era quello di diventare allenatore. Sogno che invece ha realizzato Didier Deschamps, che alla guida della Nazionale è arrivato anche a giocarsi la finale di un Europeo contro il Portogallo di Ronaldo.

A vincere sono stati i lusitani grazie ad un gol di Eder che nel corso di una lunga intervista ha rivelato tutti i particolari inediti e toccanti della sua vita. E c’è anche chi a causa della sconfitta della Francia sulla quale aveva puntato tutti i suoi risparmi si è tolto la vita.

Stiamo parlando di Nikitin, un ragazzo russo che al termine della partita si è diretto sui binari della vicina stazione e si è lasciato travolgere da un treno. A riportare la notizia è stato il quotidiano inglese ‘The Mirror’.

TAG:

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti