Troppe emozioni: sposo sviene dopo il sì e la moglie ha un malore

Il momento del sì è stato troppo emozionante per due sposi: lui è svenuto e poco dopo lei ha avuto un malore

Brutta avventura per una coppia di giovani sposi che, complice forse la troppa emozione, ha avuto un malore il giorno del sì. Dopo aver pronunciato i voti nuziali i due innamorati si sono scambiati le fedi, giurandosi amore eterno, ma è in quel momento romanticissimo che lo sposo è crollato a terra. Il giovane, un impiegato di 28 anni, è svenuto sull’altare durante la cerimonia in una chiesa nel bergamasco.

La scena è avvenuta di fronte a tutti gli invitati, ma soprattutto alla sposa che, scioccata, ha avuto un malore. Per entrambi gli sposi è stata chiamata l’ambulanza che è intervenuta nella chiesa del Lavello di Calolziocorte, cittadina alle porte di Lecco, prestando i primi soccorsi.

Il 28enne bergamasco è stato immediatamente trasportato in ospedale dopo essere stato sottoposto a controlli da parte del personale sanitario, mentre la sposa si è ripresa poco dopo. La giovane, impiegata anche lei, ha scortato il marito in ospedale, poi ha raggiungo gli invitati a Mapello per il ricevimento di nozze.

Avevo terminato di celebrare le nozze dei due giovani e loro due stavano facendo le foto ricordo di rito” ha svelato don Angelo Belotti, il parroco che ha celebrato la cerimonia “Ad un certo momento lo sposo si è accasciato a terra, forse colto da un malore”. Fortunatamente i soccorsi sono arrivati immediatamente, anche se lo shock ha causato un malore pure alla sposina: “È stato subito chiamato il 112, l’ambulanza con l’auto medica sono arrivate in poco tempo. Il medico, appena l’ha visitato, ha ordinato il trasporto all’ospedale di Lecco” ha spiegato il prete. Le condizioni dello sposo ora sarebbero stabili e non gravi, ma di certo sia lui che la moglie ricorderanno per sempre il giorno del matrimonio e quel sì tanto, forse troppo, emozionante.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti