Mangiare a volontà senza ingrassare: basta disattivare RCAN1

Sembra incredibile ma gli scienziati hanno scoperto che basta disattivare un gene per mangiare senza prendere peso: ecco come funziona

Sensi di colpa dopo la consueta e tradizionale abbuffata di Natale (ecco come depurarsi a gennaio), di Pasqua o di Ferragosto? Vi capiamo perfettamente, ma sappiate che un team di ricerca internazionale guidato da scienziati dell’Università Flinders di Adelaide, in Australia, in collaborazione con i colleghi della Divisione di Cardiologia dell’Università del Texas e del Southwestern Medical Center di Dallas, ha scoperto quello che potremmo definire “il gene dell’obesità”, che basterebbe disattivare per evitare di farci accumulare peso (obesità, anche il cervello ne risente parecchio).

D’obbligo sono delle puntualizzazioni perché l’obesità è un problema piuttosto serio considerato che si contano oltre 2 miliardi di persone obese o in sovrappeso nel mondo, secondo quanto è emerso uno studio su vasta scala condotto dall’Università di Washington e finanziato dalla Fondazione di Bill e Melinda Gates.

Stando alla ricerca sul gene dell’obesità, sono stati effettuati numerosi test sui topi che hanno evidenziato come la disattivazione di RCAN1 permettesse loro di mangiare pur senza ingrassare. Questo gene è presente anche nell’uomo e potrebbe ricoprire un ruolo fondamentale nella lotta al sovrappeso.

Disattivando questo gene, il grasso bianco – che immagazzina energia – si trasforma in grasso bruno, deputato a bruciare questa energia cosicché le calorie ingerite non si depositano nel nostro organismo.

“Sappiamo che molte persone combattono per perdere peso o per controllarlo per una serie di motivi diversi. Le scoperte in questo studio potrebbero portare allo sviluppo di una pillola che avrebbe come bersaglio la funzione di RCAN1 e che potrebbe determinare una perdita di peso”, ha dichiarato il professor Keating a capo dell’interessantissima scoperta i cui dettagli sono stati pubblicati sulla rivista scientifica EMBO reports.

Va da sé che una futura pillola dai poteri miracolosi contro la ciccia non elimina l’importanza di condurre uno stile di vita sano (stai troppo tempo seduto? Ne va della tua salute)e seguire una dieta equilibrata, ma sarà certamente utile nei casi borderline (come per Jake, il bimbo che per sopravvivere deve correre) sempre più in aumento.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti