Non sopporti le alghe al mare? Potrebbero però aiutarti a dormire

Al mare sono fastidiose, anche se indicano acqua pulita, ma nel piatto hanno veramente molte proprietà, fra cui quella di conciliare il sonno

Sfidiamo chiunque a non sentire un brivido lungo la schiena quando, entrando in acqua, sente qualcosa attorcigliarsi alla caviglia… niente paura, non si tratta certo di mostri marini ma di semplici alghe, che spesso fioriscono sul fondale marino o arrivano trasportate dalle maree. La loro presenza, nonostante il fastidio momentaneo, è in genere un buon segno, perché indica che l’acqua del mare è pulita (sapevate che può diventare potabile?)

Le proprietà delle alghe non finiscono qui: molti le definiscono il cibo del futuro in quanto sono ricche di vitamine e sali minerali, di facile reperimento ed economiche. Tra le loro molte capacità c’è anche quella di conciliare il sonno, grazie agli Omega 3 presenti al loro interno.

Restando in tema di cibi che facilitano il sonno (a proposito, sapete a cosa serve veramente il sonno?), stimolando la produzione di serotonina e di melatonina, per lo stesso principio riposeremo bene dopo una cena a base di pesce, che apporta Omega 3 e vitamina D (altra vitamina importantissima per il riposo).

Anche la frutta secca è un toccasana per il buon sonno: noci e mandorle contengono vitamine, sali minerali e grassi “buoni”, fanno bene quindi al metabolismo e al cuore, ma anche all’umore, innalzano i livelli di melatonina e ci aiutano quindi a dormire meglio.

Tra i rimedi della nonna per un buon sonno non c’erano probabilmente le alghe, ma di certo un bicchiere di latte caldo: sappiate che aveva ragione, perché il latte libera durante la sua digestione le caseomorfine, veri e propri oppiacei che favoriscono il sonno. Non solo: attenua l’acidità gastrica, per chi ne soffre, e gli stati ansiosi.

Infine, un grande classico: la camomilla, utilizzata da tempi immemori come panacea di tutti i mali. In effetti questo fiore ha tante virtù e fra queste c’è sicuramente un blando effetto rilassante e sedativo: concedetevene quindi una bella tazza prima di andare a letto e di certo vi aiuterà a dormire meglio!

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti