Nuovi farmaci ci allungheranno la vita oltre i 150 anni

Una pillola sviluppata nei laboratori di Novartis promette di essere l'elisir di lunga vita che da sempre l'essere umano cerca di realizzare

Fonte: Pixabay

La prospettiva media di vita nei paesi occidentali si aggira intorno ai 76 e gli 81 anni. In Italia attualmente arriva 83 compleanni, attestando il nostro Paese fra i primi in classifica per la lunghezza della vita. Malgrado l’inevitabile appuntamento con la morte si sposti sempre più avanti, l’aspettativa di vita cresce a un ritmo sempre più lento.

Il passaggio si direbbe essere fisiologico, è più difficile migliorare quando si è già quasi al limite. Il problema è che nessuno conosce il limite dell’età a cui un essere umano può arrivare e discorsi simili venivano probabilmente fatti anche prima che venisse scoperta la penicillina. Proprio come allora, un medicinale, una pillola in questo caso, potrebbe drammaticamente allungare la nostra esistenza.

La pillola di lunga vita

Secondo Blooomberg, il gigante farmaceutico Novartis sta cercando di sviluppare un medicinale in grado di ristabilire alcune funzioni fisiologiche dell’essere umano che peggiorano con l’età. Proprio l’invecchiamento delle cellule del nostro organismo è infatti la prima causa di diverse malattie. Uno dei miglioramenti che la pillola potrebbe garantire è quello di ristabilire il tono muscolare o lo stato della cartilagine (uno dei fattori che limita a mobilità delle persone anziane).

Se davvero un prodotto del genere venisse sviluppato, si stima che l’essere umano riuscirebbe a sopravvivere mediamente anche fino a 150 anni. Il medicinale di Novartis sarebbe, infatti, in grado di ringiovanire le cellule di parti dell’organismo cruciali per la sopravvivenza. La sua produzione sarebbe rivoluzionaria e ci metterebbe di fronte a una nuova era.

Le ricerche alternative

Oltre agli studi del colosso farmaceutico, esistono altre ricerche alternative più o meno credibili. Alcune di queste sono condotte da startups che non hanno l’ambizione di ribaltare il trend dell’invecchiamento, ma che si limitano ad asserire che il loro prodotto ci farà sentire più giovani. La più conosciuta è Elysium Health, che vede anche scienziati del MIT prendere parte al gruppo di lavoro ed è sostenuta da sei Premi Nobel.

Il prodotto di Elysium Health sono le pillole Basis, composte da un mix di prodotti naturali e antiossidanti associati alla longevità. Lo scopo della cura sarebbe quello di ristorare i tessuti muscolari, migliorare le funzioni celebrali e accrescere il livello di energia.

TAG:

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti