Perchè febbraio ha 28 giorni: il motivo nell'Antica Roma

E' il mese più bistrattato dell'anno ed in effetti lo è sempre stato, fin dai tempi dell'Impero Romano

Sicuramente è il mese più bizzarro dell’anno: febbraio non ha mai 30 giorni, né 31, ma si ferma al massimo a 29 e questo ogni 4 anni, mentre di solito ne ha 28. Come mai questo mese riceve questo strano trattamento?

Oggi in tutto il mondo è usato il calendario gregoriano, che a sua volta è una riorganizzazione dei vari calendari romani che nel tempo si sono avvicendati: la spiegazione di tutto questo è infatti da ricercare proprio nell’Impero romano.

Numa Pompilio, secondo re di Roma, aveva impostato il calendario in modo che febbraio fosse l’ultimo mese dell’anno e contasse 29 giorni, 30 ogni 4 anni. Nell’VIII sec. A.C il Senato di Roma cambiò il nome al mese di Sextilis, ribattezzandolo Augustus in onore di Ottaviano Augusto. A quel punto però sorse un problema: il mese precedente, Julius (il nostro giugno) era invece dedicato a Giulio Cesare e contava 31 giorni, contro i 30 di Augustus. Per non fare danni diplomatici si decise quindi di assegnare 31 giorni sia a luglio che ad agosto, sottraendone uno a febbraio.

C’è anche da dire che per i romani i mesi invernali erano i meno importanti, in quanto era sospesa l’attività bellica: ai tempi del calendario di Romolo, prime della riforma di Giulio Cesare, l’anno era composto di 10 mesi che contavano tutti 30 e 31 giorni, iniziava a marzo e finiva a dicembre.

Per quanto invece riguarda l’anno bisestile, la spiegazione è invece astronomica: il nostro pianeta gira intorno a sè stesso e intorno al Sole. Ogni anno quindi la Terra impiega 365 giorni e 6 ore a finire il suo percorso: le 6 ore che avanzano, ogni 4 anno, concorrono a formare un giorno intero che si aggiunge a febbraio, che è il mese più corto. Leggenda vuole che gli anni bisestili siano “funesti”: anche qui il motivo è da ricercare in epoca romana, quando febbraio veniva dedicato ai riti funebri. Aggiungere un giorno in più a questo mese veniva quindi visto come un cattivo presagio.

 

 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti