Perché lavarsi i denti può aiutare a prevenire l'artrite

Perché lavarsi i denti può aiutare a prevenire l'artrite?Ecco alcuni consigli da seguire per una corretta igiene orale

Fonte: Pixabay

Una nuova ricerca suggerisce che lavarsi i denti potrebbe prevenire l’artrite, una malattia che prevede l’infiammazione delle articolazioni e di cui ne esistono moltissime tipologie. Gli errori che noi commettiamo e che possono causarci infiammazioni gengivali sarebbero anche alla base delle condizioni invalidanti che affliggono la vita di molte persone.

La teoria che l’artrite reumatoide sia legata all’igiene dentale è da molto tempo sotto il controllo degli scienziati che stanno cercando di appurarne la veridicità. La causa sarebbe una particolare infezione gengivale che produrrebbe una proteina che causa una falla nel sistema immunitario.

Persone affette da reumatismi

Il nostro corpo è in grado di regolare una proteina- il Citrullination– che si sviluppa naturalmente nel nostro corpo, ma l’Università di John Hopkins ha scoperto che le persone affette da artrite reumatoide non riescono ad assimilare questa proteina e rischiano di infiammare e danneggiare i tessuti. Le stesse considerazioni sono state effettuate su un campione di pazienti soggetti che soffrivano di malattie gengivali.

In realtà, non è stata trovata una reale corrispondenza tra le infezioni della bocca. Le carie dentali e la Piorrea Alveolare, cioè la malattia che colpisce le gengive provocandone la caduta, rappresentano i principali inconvenienti che derivano da un’inadeguata igiene orale. Pertanto, i ricercatori hanno tentato di trovare una soluzione al problema dell’igiene in relazione ai reumatismi.

Consigli per una corretta igiene

Si consiglia sempre di bagnare lo spazzolino prima di applicare il dentifricio, tale procedura permette di diluirne l’effetto benefico. Da non dimenticare di lavarsi i denti sempre alla fine di ogni pasto, o dopo aver consumato caffè o bevande gassate, in quanto si tratta dei principali fattori che accelerano l’azione degli acidi corrosivi.

Infine, si sconsiglia di risciacquare i denti dopo aver bevuto acqua o qualsiasi altro liquido, in quanto eliminerebbe il rivestimento protettivo al fluoro presente nel tubetto del dentifricio. Limitate anche il consumo di zuccheri che favoriscono la formazione delle carie, ovvero un’infezione provocata da microorganismi all’interno del cavo orale. La proliferazione di questi microorganismi è dovuta ai residui dei cibi che si trovano tra i denti, quindi è fondamentale una corretta igiene quotidiana.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti