0, 1, 0, 0, 0, 0, 0 trend

Piante appassite? Il trucco del chiodo arrugginito nella terra

L’arrivo della primavera richiama balconi rigogliosi e terrazzi fioriti: non dimentichiamo le piante d’appartamento, il trucco per non farle morire

30 Marzo 2022

Se ci stiamo già preparando ad accogliere la primavera sistemando i nostri giardini, i balconi e i terrazzi per renderli coloratissimi e rigogliosi, siamo già un passo avanti ma non dimentichiamoci delle piante d’appartamento.

Come molti di voi sicuramente sapranno, svolgono un ruolo fondamentale nel purificare l’aria, catturare le impurità interne e l’inquinamento presente anche tra le mura domestiche. Saprete anche che ogni pianta richiede specifiche cure in fatto di esposizione e idratazione, dunque sbagliare – per chi non ha un pollice verde raffinato – è un’opzione più che mai concreta.

I primi campanelli d’allarme che le nostre piante stanno soffrendo sono piuttosto facili da riconoscere: le foglie cadono, diventano marroni o tendono a sviluppare macchie di colore scuro.

Bisogna subito correre ai ripari e a svelare il trucco geniale che sicuramente vi manca, ci pensano gli esperti di giardinaggio di Balcony Garden Web che per far rivivere piante quasi morenti usano i chiodi arrugginiti.

Come mai? Il motivo è presto detto: “I chiodi arrugginiti contengono ossido di ferro, un rivestimento fragile e rossastro, che si forma quando ferro e ossigeno reagiscono insieme in presenza di umidità nell’aria. Noto anche come ossido ferrico, la ruggine nei chiodi può fornire ferro alle piante, che è benefico per le piante

Poi hanno aggiunto: “La carenza di ferro nelle piante può causare foglie gialle e deboli, crescita scarsa o stentata, piante stressate con caduta delle foglie. Il ferro è anche essenziale per alcune funzioni enzimatiche in diverse piante”.

Insomma, il trucco di usare chiodi arrugginiti per ossigenare la terra e dare alle piante nutrienti importanti sembra davvero efficace, vi invitiamo caldamente a provare per credere e farci sapere se avete visto qualche risultato. Poi, vi suggeriamo anche un altro trucco, quello cioè di provare con del vino avanzato: fa molto bene alle piante (ecco il sorprendente motivo).

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti