1, 0, 0, 0, 0, 0, 0 trend

Quanto costa lo champagne della Formula 1?

Sapete quanto costa una bottiglia di champagne usata per festeggiare i vincitori nella Formula 1? Ecco un indizio: non è affatto economica

È tradizione che i piloti di Formula 1, una volta saliti sul podio, festeggino con tre belle bottiglie di champagne. Ma vi siete mai chiesti quando costi quel momento?

Nelle gare di Formula 1 si è abituati a guardare le macchine e le corse dei piloti, tanto che il momento sul podio è sì spettacolare, ma spesso meno guardato rispetto alla gara vera e propria. C’è un’immagine cui ormai siamo abituati da anni: quella dei vincitori che aprono delle enormi bottiglie di champagne, si schizzano a vicenda, bevono un sorso e ne lasciano cadere gran parte per terra e addosso alle persone. Ecco, sapete quanto costa questo piccolo momento di goliardia?

Una bottiglia di champagne aperta sul podio dai piloti di Formula 1 costa circa 3mila dollari. La produzione è di Carbon, un’azienda francese specializzata nella realizzazione dello champagne da ormai cento anni. La bevanda viene lavorata in 21 step ed è una delle migliori della Francia, paese leader nella produzione di champagne. Carbon fornisce alla Formula 1 tre bottiglie differenti per ogni vincitore – tutte e tre realizzate in carbonio – che si distinguono per colore. Dorata per chi arrivata al primo posto, argentata per il secondo, bronzo per il terzo.

«La caratteristica unica della bottiglia realizzata in carbonio, ossia il materiale più rappresentativo della straordinaria tecnologia presente in questo sport, è un ulteriore elemento che rende lo Champagne Carbon il prodotto perfetto per festeggiare il podio in un Gran Premio di Formula 1 – ha detto Sean Bratches, direttore marketing della F1 – La partnership tra Champagne Carbon e Formula 1 è per noi la perfetta fusione d’idee. Condividiamo una storia simile: di grande eredità, costante ricerca della perfezione e un desiderio incessante d’innovare».

La tradizione di regalare una bottiglia di vino al vincitore della Formula 1 è nata nel 1950. Ma è stato il pilota Jo Siffert, nel 1960, il primo che ha innaffiato il pubblico dal podio. Fino al 2015 lo champagne era una presenza fissa della celebrazione della gara ma, per due anni, questo è stato sostituito con lo Chardonnay a causa del rapporto saltato con Mumm (azienda che forniva lo champagne dal 2000). Dal 2017 è la volta di Carbon.

champagne formula 1

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti