0, 0, 0, 0, 0, 0, 2 trend

Quanto fa 3+3-3×3+3=? Sai risolvere questo quesito matematico?

Avete una mente attiva e allenata? Mettetevi alla prova con questo rompicapo matematico incentrato sul numero 3 e verificate la soluzione!

26 Giugno 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Cimentarsi con indovinelli e quesiti matematici è un buon allenamento per la mente. Ogni tanto, tutti dovremmo giocare con numeri e parole, per tenere attive le nostre facoltà intellettive. Procurarsi questi divertenti esercizi è piuttosto semplice: il web ne è ampiamente ricco. E sui social, spesso, se ne trovano di diversi che aprono vere e proprie sfide fra gli utenti.

Uno molto diffuso riguarda una apparentemente semplice operazione matematica in cui si ripete per cinque volte il numero 3. In sequenza, è composta da una addizione, una sottrazione, una moltiplicazione e un’altra addizione. Ciò che si chiede, alla fine, è il risultato.

L’operazione, nel dettaglio, è questa: 3+3-3×3+3=? Vale a dire: quanto fa tre più tre meno tre per tre più tre? Se state prendendo la calcolatrice in mano per eseguirla, state già sbagliando perché, no, il risultato non è 12, come suggerisce l’apparecchio elettronico.

Ma quanto fa allora 3+3-3×3+3? La soluzione corretta la si ottiene tenendo bene a mente le regole della matematica: solo chi conosce l’esatta sequenza di come si eseguono le operazioni saprà trovare il risultato.

È risaputo, infatti, che per risolvere tali esercizi di matematica, bisogna eseguire prima le moltiplicazioni e le divisioni, poi le addizioni e le sottrazioni. Dunque, seguendo questo procedimento, la soluzione al nostro rompicapo è zero.

Come arriviamo a questo risultato è presto detto. Partiamo dalla moltiplicazione: 3×3 è uguale a 9. Quindi dopo questo primo passaggio l’operazione sarà: 3+3-9+3. Proseguiamo con le due addizioni: 3+3 e 9+3 che danno entrambe 6. Avremo dunque 6-6 che è uguale a zero, appunto.

Per rendere l’operazione visivamente più semplice da comprendere, basterebbe aggiungere le parentesi tonde, isolando le singole operazioni: (3+3)-(3×3)+3. In questo caso, otterremo (3+3)-(9)+3, poi (6)-(9)+3 che semplificato diventa 6-9+3. Il risultato, anche seguendo questo procedimento, è sempre uguale a zero.

Ora che sapete come procedere potreste risolvere anche quest’altro quiz: quanto fa 6:2(1+2)?

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti