0, 0, 0, 1, 0, 0, 0 trend

Sapete quando si festeggia San Valentino in Brasile?

"'O dias do namorados" precede di un giorno la festa di Sant'Antonio, noto per essere propiziatorio di matrimoni. Per tale ragione si festeggia così

Fonte: Pixabay

Il 14 febbraio in Italia si festeggia San Valentino. La festa degli innamorati si celebra un po’ ovunque ma in date differenti. Questo perché è legata a tradizioni diverse che variano di paese in paese. In Catalogna si festeggia ad Aprile, per fare un esempio, mentre in Brasile la festa degli innamorati cade il 12 giugno.

O dias do namorados” precede, infatti, di un giorno la festa di Sant’Antonio, noto per essere “casamenteiro” ossia propiziatorio di matrimoni. Per quanto riguarda l’amore, la scaramanzia brasiliana è ricca di rigide usanze da rispettare. Una certa tradizione popolare ed esoterica pare nascondersi dietro certi modi di fare. Innanzitutto c’è da dire che proprio il mese di giugno è quello più indicato per sposarsi. Quindi, si usa rubare una statua di Sant’Antonio per appenderla a testa in giù, in un armadio di casa. Fatto ciò ci si rivolge al santo con una minaccia. Verrà, infatti, raddrizzato solo quando avrà fatto conoscere alla ragazza la propria anima gemella.

Un San Valentino davvero speciale

La statua di Sant’Antonio dunque ha un valore speciale, come dimostra anche una singolare vicenda, balzata alle cronache di recente. Le stranezze di questa particolare giornata non finiscono qui. Le giovani brasiliane pongono sotto il cuscino tre bigliettini su cui hanno scritto i nomi di altrettanti potenziali futuri mariti. Il mattino seguente ne estraggono uno a caso e quel foglietto indicherà loro l’uomo che le sposerà.

Tornando alla festa degli innamorati, la sua nascita la si deve ad una banale operazione di marketing. Si tratta di una tradizione giovane, nata nel 1949, a seguito di un’operazione commerciale architettata da Giovanni Doria in collaborazione con la Camera di Commercio Brasiliana. Al di là della tradizione popolare, la festa si svolge in maniera semplice, tutto sommato. Si scambiano i regali, si va al ristorante e quindi in un motel.

Brasile, terra d’amore

Il Brasile, nonostante non abbia un San Valentino particolarmente noto, è considerata dai più terra d’amore. Non a caso diverse celebrità scelgono di passare la festa degli innamorati o la luna di miele in questo magnifico paese. Festeggiare San Valentino lì potrebbe essere un’esperienza davvero particolare.

Una cosa è certa. Il San Valentino nostrano ha perso buona parte delle tradizioni popolari, mentre quello brasiliano fa convivere un certo tipo di festeggiamento, neppure troppo pomposo, con alcuni particolari riti, di un certo fascino. D’altronde si sa che anche il Brasile è terra di vampiri.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti