Tik Tok, 'cuoio capelluto scoppiettante': non lo fate a casa

Lo 'scalp popping', il 'cuoio capelluto scoppiettante', è una nuova moda di TikTok: ecco in cosa consiste e perché è così pericoloso.

18 Ottobre 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: 123RF

Si chiama Scalp Popping (letteralmente: cuoio capelluto scoppiettante) ed è una delle ultime mode che sta dilagando su TikTok. Se non ne avete mai sentito parlare e vi state chiedendo in cosa consiste, andiamo di corsa a scoprirlo insieme. Ma sappiate anche che, se siete facilmente impressionabili, vi conviene non leggere oltre.

LEGGI ANCHE:– Tocchi spesso i capelli? Il significato dietro questo gesto

Partiamo dal principio. Non è che le mode di TikTok siano mai state particolarmente sane o istruttive, tanto è vero che anche questa dello Scalp Popping rappresenta un vero e proprio rischio per la salute.

In pratica, si tratta di un gioco nel quale le persone devono tirare rapidamente i propri capelli (o quelli di un’altra persona) al fine di produrre il suono di uno scoppio (pop) che proviene direttamente dal cuoio capelluto (scalp). Si tratta di un vero e proprio schiocco, simile a quello di un colpo di frusta e, a quanto pare, è anche particolarmente doloroso per chi lo subisce.

Il trend di questa nuova sorta di challenge è sempre più intenso e da qualche giorno sono tantissimi quelli che, in giro sul social network cinese, stanno provando ad imitare questi video, facendosi a loro volta ‘esplodere’ il cuoio capelluto.

Ovviamente, come si può benissimo immaginare, non è che si tratti di una pratica che apporti qualche tipo di beneficio. Anzi, il ‘cuoio capelluto scoppiettante’ può essere assolutamente dannoso per la salute.

Lo schiocco che si sente nel momento del ‘pop’ è dovuto infatti ad uno ‘strappo’ della galea aponeurotica, una membrana che ricopre le ossa del cranio riunendo i muscoli frontali a quelli occipitali: una lamina fibrosa che fa da connessione tra lo scheletro e la pelle.

Il gesto riprodotto nei video di ‘scalp popping’ rischia di ‘strappare’ il cuoio capelluto dall’interno, facendo riversare del sangue dal lato interiore della pelle, con il pericolo di provocare un’emorragia.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti