Alla scoperta del cosmo con la playlist dei Finley

Siamo volati su un’astronave nello spazio accompagnati dai Finley: ecco la loro playlist per Supereva

Oggi ci addentriamo alla scoperta dello spazio con degli astronauti d’eccezione: i Finley, che ci hanno regalato una playlist che racconta il cosmo e la sua bellezza attraverso una serie di brani. “Il filo conduttore del nostro ultimo album è proprio lo spazio”, ci hanno raccontato i Finley. Sono diverse le canzoni straordinarie interamente dedicate al cosmo e al fascino che esercita sull’essere umano. Si tratta di band e artisti che hanno ispirato negli anni il nostro percorso”.

Il viaggio inizia con “Armstrong”, brano degli stessi Finley, estratto dall’ultimo album della band. “Un brano potente e sensuale che racchiude alla perfezione la rivoluzione sonora che abbiamo portato in atto con questo album”.

La playlist dei Finley continua con “Supermassive Black Hole” dei Muse. “Una produzione senza eguali”, ci hanno raccontato. “Una band che ha riscritto le regole del gioco, che ha saputo far coesistere originalità e successo”.

Si continua con “Holding Stars” di Biffy Clyro. “Una delle nostre band preferite. Anche per loro vale in parte il discorso dei Muse. Devastanti quando osano, ma si fanno apprezzare anche nei brani più lineari”.

Troviamo poi “Asteroide” dei Fast Animals and Slow Kids, “una delle poche band in Italia a scrivere con la pancia. Attitudine e rock a pacchi. Potentissimi in live”, e “Intergalactic” dei mitici “Beastie Boys”, “Beastie boys. Serve altro?!?”.

Per scoprire lo Spazio i Finely ci consigliano anche “Space Invaders” di Salmo e Nitro “le due punte di diamante di Machete insieme per un pezzo devastante. Il video poi è una vera gemma che ha consacrato definitivamente gli YOUNUTS come migliori videomaker in Italia”.

Si continua con “Girl From Mars” di Ash “90s che più 90s non si può. Chitarre sporche e melodie che ti si incollano al cervello”, e “Go!” di Public Service Broadcasting con “suoni elettronici, strumenti analogici e voci registrate prese dagli archivi della tv di stato inglese. Una follia spaziale”.

Da non dimenticare poi “The adventure” di Angels & Airwaves “un progetto che non è riuscito a “sfondare” nonostante le premesse straordinarie di questo brano”, “Life on Mars” di David Bowie: “a proposito di MARS poteva mancare l’uomo delle stelle?! Certo che no!”.

Pedro, Ka, Dani e Ivan formano i Finley, una band nata nel 2002 fra i banchi di scuola, che negli anni si è evoluta, imponendosi sulla scena musicale italiana. Nel 2006 i Finley hanno esordito con il disco “Tutto è possibile” che è diventato in pochi mesi doppio disco di platino.

Negli anni i Finley hanno ricevuto diversi premi e riconoscimenti, calcando i palchi dei più prestigiosi festival italiani ed europei.

Dal 2016 conducono lo show “Complimenti per la Trasmissione” , in onda
su Radio Montecarlo tutti i week end, mentre nell’ottobre 2017 hanno presentato il nuovo album “Armstrong”. In questo momento la band è nel pieno del tour e le occasioni che rimangono per vederli live sono il 3 marzo a San Donà di Piave, venerdì 9 marzo a Milano al Legend Club, oppure il 23 marzo a Torino, allo sPAZIO211.

finley playlistSiete pronti per salire sull’astronave della musica in compagnia dei Finley?

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti