Giorgio Poi ci ha consigliato i suoi brani preferiti dei Phoenix

In attesa di vederlo sul palco con i Phoenix, abbiamo chiesto a Giorgio Poi di passarci i suoi brani preferiti della band francese: ecco la playlist

Ci siamo fatti passare da Giorgio Poi un po’ dei suoi brani preferiti dei Phoenix in vista dell’apertura dei live della band francese a Milano (domani, 20 marzo) e Parigi (il prossimo 29 maggio). “Questa è una playlist circolare – ci ha raccontato il cantautore -, si apre con una dissolvenza e si conclude nello stesso modo, per assecondare le perversioni più spregiudicate degli amanti del mettere in loop. Dentro ci sono le mie canzoni preferite dei Phoenix”.

“La prima è Telefono – ha svelato -, che ho scelto quasi a caso, perché qualunque brano del loro ultimo disco “Ti Amo” sarebbe stato perfetto per iniziare. Anzi, nel mettere insieme questa selezione mi sono accorto che tutti i loro brani sono dei perfetti inizi di playlist, perchè ogni canzone è a sua volta introdotta da un inizio impeccabile, da pochi secondi strumentali che conquistano irreversibilmente l’attenzione di chi ascolta, o di chi prima non ascoltava ma adesso sì. Direi che sono i maestri indiscussi dell’incipit”.

La playlist di Giorgio Poi dedicata ai Phoenix inizia – appunto – sulle note di “Telefono” e prosegue con “Trying to be cool”. Fra i brani della band francese troviamo anche “Love like a sunset part 2”, “Drakkar Noir”, “One time too many”, “Role Model” e “Chloroform”. Giorgio Poi “chiude il cerchio” con “Lasso” e “Lovelife”, anche questa estratta dall’ultimo album “Ti Amo”.

Nato a Novara, ma romano d’adozione, Giorgio Poi si è trasferito a Londra quando aveva solo vent’anni. Nella City ha studiato musica e si è diplomato alla Guildhall School Of Music And Drama in chitarra jazz. In seguito ha ideato i Vadoinmessico, con cui ha pubblicato “Archaeology Of The Future”, fortunatissimo album che è stato seguito da un lungo tour in Europa e negli Stati Uniti.

Dal 2013 inizia a vivere fra Berlino e Londra, scrivendo anche brani in italiano. Il suo talento, l’animo cosmopolita e i suoi testi perfetti hanno attirato l’attenzione dei Phoenix. E’ per questo che Giorgio Poi, insieme a Coma Cose e Pop X, aprirà i concerti della band in “casa loro”: a Parigi.

Playlist giorgio poiNell’attesa di goderci i live di Giorgio Poi sul palco dei Phoenix,  ascoltiamoci le sue canzoni preferite della band originaria di Versailles. 

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti