0, 1, 0, 0, 0, 2, 0 trend

Scopriamo la vera causa della morte di Bob Marley

Nel 1981 Bob Marley moriva a soli 36 anni. Oggi uno studio ha fatto luce sul decesso. Dunque, quale è stata la vera causa della morte?

Tutto cominciò nell’estate del 1977, quando Bob Marley si procurò una ferita all’alluce del piede destro che, successivamente, portò alla caduta dell’unghia. Dopo una visita medica, la diagnosi che venne fatta parlava di una forma di melanoma maligno alla pelle, cresciuta proprio sotto l’unghia dell’alluce. Gli venne così consigliato dai medici di amputare l’alluce, ma il cantante giamaicano si rifiutò. Come rifiutò anche qualsiasi tentativo di cura, a causa dei particolari dogmi del Rastafari, la sua religione.

Nel 1980, dopo 3 anni dalla prima diagnosi, il cancro si era ormai diffuso in buona parte del suo corpo. Bob cominciò ad accusare i primi sintomi della malattia. Dopo il 23 settembre 1980, famosissima data del suo ultimo concerto a Pittsburgh, Marley si recò in Germania, per un consulto da un medico specializzato nel trattamento di malattie in fase terminale.

Quest’ultimo e disperato tentativo non portò a nulla dato che il tumore era ormai troppo esteso per essere trattato. Sul volo di ritorno per la Giamaica, Bob ebbe un improvviso peggioramento, per cui il volo venne deviato su Miami, dove il cantautore venne ricoverato d’urgenza. Qui, morì il giorno 11 maggio 1981.

Lo studio effettuato dall’Università di Manchester ha dimostrato come, a causare la morte di Bob Marley, fu una rara forma di melanoma acrale lentigginoso, classificato tra i tumori della pelle più aggressivi, che colpisce prevalentemente gli arti inferiori e superiori. Si tratta di una forma tumorale tipica delle razze asiatiche e afroamericane, come nel caso del cantante giamaicano.

Per sconfiggere questo tipo di melanoma la diagnosi precoce è essenziale e va effettuata attraverso una visita dermatologica accompagnata da una epiluminescenza digitale, esame non invasivo effettuato con il dermatoscopio, un particolare strumento ottico. Potete ben capire come negli anni ’70-’80 purtroppo non esistevano ancora simili tecnologie o avanzate tecniche dermatologiche per un’accurata diagnosi della malattia.

Nonostante abbia avuto una vita breve, Bob Marley è considerato tra i protagonisti nella storia del panorama mondiale musicale e non solo.
Cantautore, chitarrista, attivista, filosofo, ha sviluppato e diffuso in tutto il mondo il genere musicale reggae e uno stile di vita copiato da milioni di suoi fan, ancora oggi.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti