Se resisti una notte senza social il soggiorno in hotel è gratis

Il Bellora Hotel propone un esperimento basato sulla disintossicazione da smartphone: se si resiste una notte senza internet, soggiorno gratis

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Siete in grado di trascorrere una notte intera senza controllare i social network dal vostro cellulare? Se la risposta è si, dall’hotel Bellora di Goteborg, in Svezia, saranno molto contenti di offrirvi una notte gratis in suite. Ma attenzione, non si può imbrogliare: in stanza c’è una lampada che vi controlla e decide quanto dovete pagare prima di andare via. La suite che viene offerta a chi vuole sottoporsi all’esperimento si chiama, non a caso, Check out suite: è dotata di una lampada intelligente, la Skärmfri, che si connette alla stessa rete del cellulare e misura il tempo che si passa connessi.

Dopo la notte, la lampada emette il suo “verdetto“: se hai passato il tempo senza collegarti, il soggiorno è gratis. Se hai ceduto e hai controllato il telefono, ti vengono addebitate 20 corone svedesi (circa 2 euro) per ogni minuto online, mentre se hai superato il limite massimo di mezz’ora, pagherai il prezzo di listino, 230 euro per una notte in suite. Il progetto, portato avanti dall’hotel Bellora e dalla compagnia di assicurazione Länsförsäkringar, parte da una ricerca delle Università di Stanford e New York sull’uso dei social network collegato a patologie come ansia e depressione. Il risultato di questa ricerca è che passare un mese senza web e senza social diminuisce drasticamente i disturbi legati a queste patologie, una vera e propria disintossicazione che fa bene al corpo e allo spirito (Ad Assisi invece hanno inventato le fertility room).

Da qui l’idea: “Vogliamo incoraggiare le persone che rimangono con noi a godersi i momenti che trascorrono insieme e non a concentrarsi sullo schermo del telefono”, scrivono sul sito dell’hotel Bellora. La proposta è interessante e passare una nottata senza social network sembra un traguardo più che raggiungibile, non pensate anche voi? (Se non sapete proprio come passare il tempo, qui qualche pazzia fatta nelle stanze d’albergo)

 

 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti