Siamo riusciti a giocare a ping pong con un robot

Un trio di scienziati dell'Università di Tubinga è riuscito nell'impresa

2 Dicembre 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: Ansa

Ormai l’uomo è in grado di fare davvero tutto, anche giocare a ping pong con un robot. È successo davvero. Un trio di scienziati dell’Università di Tubinga è infatti riuscito nell’impresa, come riporta il sito Tech.everyeye.it.

Siete amanti del ping pong e vi divertite, quando vi capita, a giocare con i vostri amici sfidandovi a colpi di racchetta? Bello, sicuramente, ma volete mettere il brivido di sfidare l’intelligenza artificiale e magari di batterla pure per poter gridare fieramente “Uomo 1 – macchina 0”?

Ma come si è arrivati a questo straordinario risultato? I ricercatori hanno sviluppato un algoritmo per identificare la pallina da ping pong. Ogni parametro è importante per il colpo di ritorno: posizionamento, velocità e spin della pallina. Ma bisogna anche considerare la posizione della racchetta, la forza da imprimere per il colpo di ritorno, l’inclinazione e molto altro.

Le variabili in gioco sono numerose, e per questo motivo i ricercatori hanno deciso di utilizzare l’algoritmo di apprendimento automatico in un modo tale che, dopo aver visto la traiettoria della pallina, decideva anche in quale posizione colpire con la racchetta.

È stato quindi installato un sistema di visione ad alta velocità per individuare la palla in arrivo e dedurre la sua posizione in 3D. La posizione della pallina, infatti, è stimata mediante triangolazione utilizzando le coordinate dei pixel della palla in entrambi i fotogrammi della fotocamera. I risultati sono davvero esaltanti.

Non è ancora tempo di vedere tornei robotici di ping pong, ma questa è senza dubbio l’alba di un futuro in cui i robot saranno la normalità, dal momento che saranno incaricati perfino di costruire strutture sulla Luna.

Che dire? Sotto a chi tocca, e provate a sfidare l’intelligenza artificiale a colpi di racchetta in partite di ping pong all’ultimo colpo senza la minima pietà per il vostro robotico avversario.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti