Sorpresa agli Uffizi: spuntano due affreschi durante un restauro

Alla Galleria degli Uffizi, durante le operazioni di restauro di una stanza, sono spuntati a sorpresa due affreschi del Seicento.

23 Aprile 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!
Fonte: ANSA

Firenze, culla dell’arte, riserva una nuova (doppia) sorpresa. Siamo alla Galleria degli Uffizi, nello specifico, all’interno di una stanza in fase di restauro nell’ala di Ponente. Proprio durante le operazioni di pulitura, su uno dei muri hanno fatto capolino alcune macchie di colore. Le ulteriori indagini hanno svelato ben due affreschi risalenti al Seicento.

Le opere rappresentano, rispettivamente, il Granduca Ferdinando I (1549 – 1609) e un giovane Cosimo II (1560 – 1621) de’ Medici ritratti a figura intera e a grandezza naturale. Completano l’immagine le allegorie delle città di Firenze e di Siena. Secondo gli studiosi l’attribuzione sarebbe praticamente certa e il pennello apparterrebbe alla scuola di Bernardino Poccetti.

A questi rinvenimenti si sommano anche le decorazioni settecentesche emerse in un’altra sala, che risalirebbero al periodo di Pietro Leopoldo di Lorena (1747 – 1792). Questi motivi vegetali corrono sia lungo le pareti sia sul soffitto che presenta, nel suo punto centrale, una panoplia. Le stanze interessate si trovano al piano terra delle Gallerie e, non appena il restauro sarà portato a termine, saranno visitabili comprese nel biglietto di ingresso.

“In questi ultimi cinque anni è stato fatto un enorme progresso nel recupero degli spazi”, è il primo commento del direttore degli Uffizi Eike Schmidt riportato da ANSA. Un “progresso – continua – che permette ora un accesso al museo più razionale e sicuro, e punti di accoglienza organizzati in modo più efficiente”.

Questi ultimi interventi in corso di realizzazione hanno riguardato un totale di quasi 2mila metri quadrati mai visti dai visitatori. Sono otto le sale a Ponente (verso Ponte Vecchio) e ben quattrodici quelle nell’ala di Levante. E a queste se ne aggiungono altre ventuno nell’interrato inserite nel progetto ‘Nuovi Uffizi’.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti