Torna 'Alessandro Borghese - 4 Ristoranti': "Novità e scoperte"

Torna 'Alessandro Borghese 4 Ristoranti' con una nuova categoria e puntate speciali. Alessandro Borghese ci racconta la nuova edizione.

4 Dicembre 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: SKY

Torna – a partire dall’8 dicembre, ogni martedì su Sky e NOW Tv – la nuova stagione di Alessandro Borghese 4 Ristoranti. Un format diventato ormai un vero e proprio fenomeno cult della televisione italiana, un appuntamento fisso per gli spettatori, che stavolta non mancherà di offrire qualche novità. Puntate speciali innanzi tutto – come quella in Ciociaria che si svolgerà su due ruote – e una nuova categoria in attesa di un punteggio. La categoria Special vedrà i quattro ristoratori in gara sfidarsi nella realizzazione del medesimo piatto.

“Ho voluto fortemente la puntata in Ciociaria perché da piccolo andavo a fare lì le scampagnate con i miei amici e ci fermavamo ovunque leggessimo Brace. – racconta Alessandro Borghese – La categoria Special, invece, non è un piatto sfida. È una quinta categoria che di volta in volta cambia. È un piatto che fanno tutti e sul quale diamo un piccolo giudizio in più rispetto alle classiche categorie. È anche un contenuto in più per me in cucina, perché mi piace parlare di cibo”.

Ovviamente gran parte delle modifiche del format dipendono dalla situazione che stiamo vivendo a causa del lockdown, ma lo Chef giura che la voglia dei ristoratori di partecipare – se possibile – è più intensa di prima.

“Abbiamo dovuto fare molto lavoro autorale. – spiega Borghese – Sorprendentemente è andato tutto molto bene e, per cause di forza maggiore, abbiamo scoperto nuove cose. Non potevamo portare i concorrenti a bordo del furgone e quindi sono andato io dai concorrenti. Il tavolo del confronto è rimasto lo stesso, eravamo solo un po’ più distanziati”.

“Non ci son state difficoltà per la reperibilità dei ristoratori, anzi c’è stata grande affluenza. – continua lo Chef – Non potendo lavorare, partecipare a 4 Ristoranti ha fatto gola a tutti. Vi assicuro che nessuno si è edulcorato, anzi ad essere sincero l’ultima puntata è stata piuttosto violenta verbalmente”.

Oltre alla Ciociaria, nelle altre puntate si toccheranno alcuni dei luoghi più affascinanti e caratteristici d’Italia: tra gli altri, ci sono MilanoBariRiviera RomagnolaVal d’Orcia e Val di Chiana in Toscana, Basilicata, Parma. Proprio a Milano, Alessandro Borghese ha pensato a una puntata speciale, a tema Delivery.

“Nella puntata Delivery non sono io che vado al ristorante, ma scelgo location adatte per consumare il cibo a domicilio. – spiega Borghese – Quattro ristoratori mandano il cibo a casa. Giudichiamo ovviamente chi arriva a consegnare. Ho visitato i ristoranti, però l’ordine lo facciamo da casa, decidendo dalla lista e ordinando il delivery. Sarà divertente”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti