Tutti i film sui Presidenti degli Stati Uniti

I Presidenti degli Stati Uniti sono stati i protagonisti del grande schermo: ecco qualche nome delle numerose pellicole cinematografiche

I presidenti statunitensi a cui sono state dedicate pellicole cinematografiche sono, a oggi, ben 200. Oltre a questi, 131 presidenti fittizi sono stati protagonisti di altrettanti film.
Il presidente più “gettonato” al cinema è indubbiamente Abraham Lincoln, apparso ben 32 volte sul grande schermo (i film più importanti incentrati sulla sua figura sono stati quelli di Spielberg, Fonda e Carradine).

George Washington è stato portato sullo schermo 16 volte (un numero più che significativo, sebbene sia solo la metà di quello associato a Lincoln) mentre e John Fitzgerald Kennedy sono state dedicate 13 pellicole, così come a Theodore Roosevelt. Seguono poi Ulysses Grant, protagonista di 11 film, e le 10 volte in cui sono stati presentati Richard Nixon Franklin Delano Roosevelt.

I presidenti americani al cinema

Tra i presidenti “inventati” ad hoc per il cinema, ricordiamo il Dave di “Dave- Presidente per un giorno”.
Nel film “I colori della vittoria”, Bill e Hillary Clinton sono rappresentati -in modo caricaturale e con altri nomi, dato che lui diventa un fittizio “Jack Stanton”- come avidi di potere.
In tutto ciò, è in uscita a breve una pellicola romantica su quello che sarà un presidente molto rimpianto: “Ti amo presidente” racconterà gli albori della storia d’amore tra Barack Obama e Michelle Robinson.

In “Potere assoluto“, Gene Hackman è un presidente criminale e stupratore, mentre in un’altra pellicola Nixon, interpretato da Anthony Hopkins, appare viscido e volgare.
Esiste poi un filone cinematografico incentrato su trame -ovviamente fittizie- che vedono i presidenti americani sotto attacchi alieni: i film più famosi a rientrare in questa categoria sono probabilmente “Mars Attack“, “Independence Day” e “Deep Impact“.

I servitori dei presidenti

Altre figure che gravitano attorno a quelle dei vari presidenti, e che al cinema eguagliano questi in fascino, sono i servitori.
Vogliamo citare, per prima, la pellicola “The Butler“, il cui protagonista è l’afroamericano Cecil Gaines, maggiordomo della Casa Bianca. Questo personaggio è realmente esistito, chiamandosi però Eugene Allen, e ha servito ben sette presidenti, di cui il primo è stato, nel 1957, Dwight Eisenhower e l’ultimo Ronald Reagan, nel 1986.

L’altro personaggio celebre in questa categoria è Chance il giardiniere, protagonista di “Oltre il giardino”. Chance è un uomo analfabeta che sembra quasi ritardato ma, nonostante ciò, riesce ad essere considerato da tutti, presidente compreso, un uomo di straordinaria saggezza. Inoltre, soddisferà sessualmente una donna molto vicina al presidente.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti