Uova di Pasqua dei "terrapiattisti": arriva il primo uovo piatto

Dopo le Dragon Eggs ispirate al Trono di Spada, vi facciamo conoscere anche l’uovo di Pasqua bidimensionale: ecco il Platò Majani

Anche la Pasqua come il Natale ha le sue tradizioni da rispettare: la colazione abbondante, i piatti tipici a pranzo (qui le ricette di quattro antipasti sfiziosi) e ovviamente la consueta colomba da mangiare in compagnia. Dove osare un po’ e rompere con la tradizione? Ovviamente con l’uovo di Pasqua: a Milano potete trovare le Dragon Eggs ispirate a Game of Thrones, a Roma quelle “con brutta sorpresa” e esistono persino le uova al gusto Unicorno.

In commercio ora è possibile trovare un uovo di Pasqua piatto firmato Majani, la più antica azienda cioccolatiera d’Italia: non ha la forma tipica delle “solite” uova a fazzoletto, ma è bidimensionale e proprio per il ridotto spessore è stato ribattezzato “l’uovo dei terrapiattisti”. Il Platò Majani è disponibile nelle versioni latte e fondente con granella di nocciole, bianco con granella di nocciole e pistacchi e infine fondente con gruè di cacao Colombia 75%; rappresenta un nuovo traguardo nell’innovazione delle uova di Pasqua, pensato per un pubblico adulto e dai gusti raffinati.

 

È infatti un prodotto esclusivo, dal forte impatto estetico e custodito in una pratica confezione che lo rende meno frangibile e facilmente trasportabile. Come se non bastasse, il rapporto prezzo al kg è inferiore di circa il 10% rispetto ad un tradizionale uovo di Pasqua a fazzoletto.

Majani ha creato questo inedito uovo dalla superficie bidimensionale, caratterizzato da golose granellature artistiche, il Platò, perché il concetto di design fa parte della natura stessa dell’oggetto, che mantiene comunque la tradizionale sagoma del classico uovo di Pasqua e la consueta sorpresa (che troverete però all’interno della confezione), ma con una sfumatura di nuovo e un gusto ricercato.

Platò Majani

La storica azienda cioccolatiera affonda le sue radici nel lontano 1796 sotto l’occupazione di Bologna da parte delle truppe napoleoniche: Teresina Majani inizia a realizzare dolcissime delizie a base di cioccolato (ecco perché è un toccasana per il nostro corpo e la nostra mente), nel 1832 nasce la prima cioccolata in forma solida mai prodotta in Italia e nel 1911 nasce il primo e originale cremino a quattro strati.

Platò Majani

Per la Pasqua 2019 arrivano sulle tavole degli italiani le uova piatte, una nuova sfida in questo campo, sapranno attirare la curiosità dei clienti alla ricerca di originalità, materie prime eccellenti e design. Se volete provarle, affrettatevi: sull’e-shop è ancora a disposizione il Platò Colombia

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti