Uova sode, non sbucciarle prima che si siano raffreddate

Le uova sode sono semplici da preparare ma sbucciarle ancora calde può essere fastidioso: ecco perché è meglio farle raffreddare

24 Giugno 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Perfette come antipasti veloci, per guarnire dolci e torte salate e per rendere più gustose le ricche insalatone estive. Parliamo delle uova sode, semplici da realizzare, sebbene la loro preparazione possa riservare delle insidie. Ma poi che fatica sbucciarle! Il segreto per eliminare il guscio e preservare l’integrità dell’uovo? Lasciarle raffreddare.

Per preparare delle buone uova sode (sapevate che fanno bene ai bambini?), bisogna stare attenti al tempo di cottura. Se le si lascia bollire troppo a lungo, l’interno presenterà una sgradevole aureola verdastra e diventeranno gommose. Se al contrario cuoceranno troppo poco, potrebbero non essere ben cotte (tra l’altro, mangiare le uova crude può essere pericoloso!). Il timer va impostato tenendo conto anche delle dimensioni dell’uovo: più è grande maggiore sarà il tempo richiesto.

Il trucco per avere delle uova sode perfette – secondo “Kitchn” – è immergerle nella pentola quando l’acqua è ancora fredda così la temperatura di acqua e uova aumenterà insieme, la cottura sarà uniforme e sarà più facile prevenire le classiche crepe che si formano sul guscio.

Per sbucciarle invece, è inutile bruciarsi le mani quando le uova sono ancora calde, anche perché si rischia di togliere pezzi albume insieme al guscio. Lasciandole raffreddare, invece, sarà più semplice eliminare anche lo strato sottile che solitamente è attaccato al guscio (ecco qualche idea per come riciclarlo!). Mentre la temperatura si abbassa infatti, la parte bianca si comprime leggermente, staccandosi dalla membrana, che diventa più solida, facilitando la pelatura.

Il consiglio, dunque, è preparare le uova sode in largo anticipo rispetto a quando andranno consumate, in modo da sbucciarle più facilmente. Se non avete molto tempo a disposizione o vi è venuta una voglia improvvisa di consumare questo alimento, basta metterle qualche minuto in frigorifero prima di privarle del guscio (che potete conservare per rendere perfetto il caffè…). Un altro rimedio molto efficace è quello di immergerle in acqua ghiacciata, ottenendo anche l’interruzione del processo di cottura.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti