Usare fogli di alluminio sul corpo può aiutarti a combattere il raffreddore

Ecco come sfruttare al meglio l'alluminio, non soltanto in cucina, ma anche nella cura personale! Vediamo come si può combattere il raffreddore.

L’alluminio lo conosciamo tutti. Sappiamo che è utilissimo in cucina per preparare pietanze al forno, o per conservare gli alimenti. Ma non tutti sanno che è possibile servirsi di questa sottilissima lamina dall’elevata plasticità per ben altri scopi. Due modi significativi per sfruttare al meglio questo materiale è utilizzarlo per la cura della bellezza e per piccoli disturbi come il raffreddore.

Ebbene sì, potrà sembrare assurdo, ma le proprietà dell’alluminio sono molteplici. Ad esempio, riponendo nel frigorifero per un paio di ore delle striscioline di fogli di alluminio e disponendole poi su guance, occhi e fronte, si contribuirà ad alleviare lo stress dal volto, rossori ed occhiaie. L’alluminio è noto, inoltre, per avere proprietà analgesiche: avvolgendo una parte del corpo, dolorante per via di artrite o sciatica, con dei fogli di alluminio si noteranno dei benefici nel giro di qualche giorno.

I benefici dell’alluminio

L’alluminio può essere utilizzato anche per curare le piccole scottature e ferite lievi. Dopo aver pulito ed asciugato la parte interessata con un panno morbido, basta applicare un sottile strato di crema per le ustioni e fermare il tutto con il foglio di alluminio e delle garze. In questo modo, si velocizzerà la guarigione.

Per il dolore provocato da un arto fantasma, quando cioè un arto è stato amputato, ma continua a generare dolore nel soggetto, c’è una possibile soluzione. È stato provato che avvolgere con della carta di alluminio la zona interessata sia di grande aiuto. A poco a poco, i fastidi non saranno più percepiti.

Curare il raffreddore con l’alluminio

Vediamo come è possibile curare il raffreddore con questo materiale dalle spiccate proprietà curative. Ovviamente, è bene servirsi dell’alluminio solo in casi non gravi. Per un semplice raffreddore, basta provare ad avvolgere i piedi in diversi strati di alluminio, intorno ai 5 ed attendere un’ora circa prima di rimuoverli. Dopo un paio di ore, ripetere l’operazione. In una settimana il disturbo sarà sparito.

Infine, un altro consiglio di bellezza: per creare dei fantastici ricci, basta avvolgere i capelli intorno a dei fogli di alluminio, suddivisi in piccole ciocche. I capelli, umidi, dovranno rimanere in posa il più possibile e potranno essere anche asciugati col phon. La piega finale sarà curata e molto naturale.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti