WhatsApp occupa troppo spazio? Come risolvere il problema

Ci sono diversi modi per risolvere un problema fra i più diffusi

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Il nostro smartphone è spesso vicino al limite massimo di memoria: c’è chi usa l’archiviazione su cloud, c’è chi preferisce scaricare manualmente i dati sul proprio computer, ma qualunque sia la portata di memoria del telefono è problematica comune ricevere la fatidica notifica che avverte dell’esaurimento dello spazio disponibile.

In genere tutti gli smartphone, qualunque sia il sistema operativo, propongono soluzioni guidate mostrando quali sono i file più ingombranti presenti sul cellulare: spesso e volentieri i problemi maggiori arrivano da WhatsApp.

La popolare app di messaggistica è infatti veicolo di molteplici tipi di messaggio, scritti ma anche audio, con allegati foto e video, immagini, gif, adesivi e tanto altro. Queste cose, inutile sottolinearlo, sono pesanti e contribuiscono a rendere il nostro smartphone più affollato del dovuto. Come risolvere il problema?

Innanzitutto, manualmente: scorrendo l’elenco delle nostre chat ne troveremo sicuramente alcune non più utilizzate, mute da anni o dove non interagiamo più. A quel punto conviene eliminarle, con tutto il loro contenuto.

Poi va assolutamente disattivata, se già non lo avete fatto, l’opzione di salvataggio automatico degli allegati di WhatsApp: così facendo potrete scegliere voi di volta in volta cosa salvare e cosa no. Disattivare l’opzione è semplicissimo: basta andare su Impostazioni, poi su Spazio e dati e infine su Salvataggio automatico dei media e togliere la spunta alle varie opzioni.

Se questo ancora non basta, il vostro smartphone vi guiderà nell’eliminazione dei file scaricati più pesanti, in modo da avere un po’ di respiro. Se volete farlo in autonomia, anche in questo caso il procedimento è semplice: su iOS andate su Impostazioni, poi Utilizzo dati e archivio e infine Utilizzo archivio, dove ci verranno mostrate le chat o i gruppi con maggior numero di risorse occupate da eliminare tramite l’opzione Gestisci. Su Android il percorso è simile, solo nella parte finale le opzioni sono Libera Spazio e Elimina Elementi.

Infine, un piccolo consiglio generale per recuperare spazio su smartphone: utilizzare regolarmente app di pulizia, che sono a volte già inserite nei vostri dispositivi (o vanno scaricate dallo store, ne esistono moltissime gratuite) e che provvedono a cancellare dati doppi e file inutili, liberando spazio senza costringervi a cancellare nulla a cui tenete.

 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti