Come scoprire chi legge i tuoi WhatsApp (senza spunte blu)

Anche a notifiche di lettura disattivate, c'è il sistema per capire se dall'altra parte qualcuno legge...

Spunte blu o non spunte blu no? Questo è il dilemma, diremmo per parafrasare una delle frasi più famose della letteratura mondiale… Come chi usa abitualmente WhatsApp (e conosce qualche trucchetto) ben sa, da tempo l’applicazione di messaggistica offre la possibilità ai suoi utilizzatori di divincolarsi dalla schiavitù della conferma di lettura, permettendo di disabilitarla molto semplicemente (Come sbirciare gli stati di WhatsApp senza essere scoperti)

Basta disattivare l’opzione nelle impostazioni per fare in modo che nessuno veda più quando visualizziamo i suoi messaggi: la brutta notizia però è che la cosa è reciproca, quindi se gli altri non “vedono” le nostre visualizzazioni, nemmeno noi possiamo vedere le loro.

Niente paura, c’è un semplice trucco anche per bypassare questo problema e capire se l’altra persona ha letto il nostro messaggio anche in assenza di notifica di lettura: quando si invia un messaggio vocale, si attiva comunque la notifica di lettura anche se in quel momento sono disattivate (Con WhatsApp puoi vedere dove si trova un tuo contatto)

Un altro piccolo trucco riguarda le chat di gruppo: se la stessa persona di cui volete controllare la presenza online è in un gruppo dove siete anche voi, provate a scrivere in quel gruppo e vedere se il messaggio viene visualizzato da tutti. Anche in quel caso, la notifica di lettura si attiva lo stesso anche se in quel momento è disattivata.

Ovviamente, come ripetiamo spesso, può capitare che uno di questi trucchi non funzioni sulla versione desktop o su un dispositivo non aggiornato con l’ultima versione del software (avete avuto problemi dopo l’ultimo aggiornamento? Se si controllate qui), oppure che ci sia differenze fra vari sistemi operativi (WhatsApp, meglio su Android o su iOS?): tentare non costa nulla, non trovate?

Se vi interessa invece come personalizzare le vostre chat e i vostri stati, date un’occhiata qui: scoprirete che è possibile scrivere in grassetto, in corsivo ed anche in multicolor!

TAG:

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti