11 cose da non tenere mai nel portafoglio

In caso di furto del portafoglio si rischia di perdere molto più del denaro in esso contenuto. Vediamo quali sono gli oggetti da non inserire nel borsellino

Il furto del portafoglio rappresenta una delle più grandi paure per tutti noi. Oltre al denaro in esso contenuto, infatti, è a rischio la nostra stessa identità. Con i dati presenti all’interno del portafoglio i ladri potrebbero, per esempio, mettere in atto comportamenti illeciti a nostro nome ed accedere al nostro conto bancario. Vediamo, quindi, quali sono le cose che non dovremmo mai tenere nel portafoglio, a meno che non ci si voglia complicare la vita. Partiamo dalla carta d’identità e dal codice fiscale: con entrambi si potrebbero compiere truffe; inoltre le procedure di denuncia e riemissione portano via molto tempo.

Per la medesima ragione, un altro documento da non tenere nel portafoglio è il passaporto. Meglio evitare anche di portare in giro molto denaro contante, sicuramente non recuperabile. È saggio avere con sé solo i soldi per le spese quotidiane. Al fine di non avere gravi problemi a seguito del furto del portafoglio, poi, è bene evitare di detenere in esso tutte le carte di credito e il libretto degli assegni. Le procedure di annullamento sono, infatti, stressanti e complicate ed il numero di conto corrente è più che sufficiente per far entrare in azione i ladri di identità.

Da tenere ben distinte anche le chiavi di casa; in caso contrario, bisognerebbe rapidamente cambiare la serratura della porta d’ingresso, un’operazione molto dispendiosa. Non si deve, inoltre, tenere nel portafoglio né un elenco delle password o dei PIN personali, con i quali gli autori del furto potrebbero avere facile accesso a tutti gli account, né le ricevute o gli scontrini del Bancomat e della carta di credito; con questi ultimi i ladri potrebbero risalire al numero del conto e mettere in atto comportamenti illeciti.

Nel portafoglio non dovrebbe neppure essere inserito lo smartphone. Gli ultimi modelli sono così sottili che potrebbero comodamente trovare posto tra gli scomparti del borsellino ma, al fine di scongiurare un furto d’identità, è altamente consigliato portarli separatamente: anche il cellulare contiene preziose informazioni personali. Chiudiamo con due oggetti dal grande valore sentimentale. In caso di furto del portafoglio sarebbe veramente spiacevole perdere le fotografie delle persone care così come il portafortuna di una vita, beni assolutamente insostituibili.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti