20 anni di ‘Ulisse’, Alberto Angela: “Mi sento un astronauta“

Il 25 novembre 2000 debuttava ‘Ulisse – Il piacere della scoperta’, programma di approfondimento curato da Alberto Angela. Ecco le sue parole.

27 Novembre 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Furono gli Etruschi i protagonisti della prima puntata di ‘Ulisse – Il piacere della scoperta’, programma di approfondimento culturale e scientifico di Alberto Angela. Era esattamente il 25 novembre 2000 quando debuttava su Rai3 e in occasione dei suoi primi vent’anni il popolare divulgatore televisivo ha affidato alla sua pagina Facebook un lungo post per festeggiare questo speciale compleanno.

“Carissimi – esordisce Angela che confessa i timori di quel debutto in tv – vent’anni fa a quest’ora mi sentivo come un astronauta sulla rampa di lancio poco prima del decollo. Nel giro di un’ora sarebbe andata in onda la prima puntata di Ulisse. Difficile descrivere le emozioni che provavo e tutte le cose che mi passavano nella testa. Paura e tensione, certo, anche perché ormai il conto alla rovescia era inarrestabile, ma anche tanto entusiasmo per la nuova avventura e per il fascino di quel mondo che stava per aprirsi. Era la prima volta che andavo in onda da solo in prima serata.”

“Percepivo il rischio di un tema culturale, per giunta archeologico, contro i varietà. – confessa Alberto Angela – Ma ci credevo. Mi confortava l’idea che tutti avevamo dato il massimo e che gli etruschi, cioè il ‘nostro’ patrimonio storico e culturale, rappresentassero un tema formidabile proprio perché era (ed è) di tutti. Tuttavia, il timore era tanto… e se non avesse funzionato? Era ormai troppo tardi per avere dei ripensamenti sulla scaletta della puntata o fare correzioni ai servizi, ero impotente di fronte ad un evento immenso per me e inarrestabile…”

“Tre, due, uno… ‘Buonasera e Benvenuti a Ulisse, il piacere della scoperta…’. Cominciava così quel lungo percorso giunto oggi esattamente a 20 anni da quel 25 Novembre 2000. Il mondo è cambiato da allora, molte cose sono accadute, non so neanche quante migliaia di km abbiamo percorso nel mondo dal polo nord al polo sud, dalla preistoria all’epoca moderna, ma non è mai cambiato l’entusiasmo nell’affrontare questi viaggi del sapere e della conoscenza.”

Scommessa vita, dunque, per Alberto Angela che conclude: “E… no, non è neanche scomparsa quella paura prima di andare in onda. Mi sento ogni volta come quell’astronauta seduto nella cabina in cima al razzo. Con le stelle di fronte a me e una grande meravigliosa voglia di esplorarle.”

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti