Alberto Angela lascia la Rai?

Alberto Angela lascia la Rai? Ecco dove potrebbe andare il conduttore

Alberto Angela lascia la Rai? In queste ore non si parla d’altro che della fuga di conduttori dall’azienda di Viale Mazzini. Qualche ora fa infatti il settimanale “Oggi” ha lanciato lo scoop secondo cui Nicola Savino avrebbe abbandonato la Rai e “Quelli che il calcio”, per passare a Mediaset.

Il conduttore sarà nel cast della nuova edizione de “Le Iene Show” e avrebbe firmato anche un contratto per un altro programma ancora top secret. Altri presentatori di punta lo seguiranno? Secondo alcune indiscrezioni probabilmente sì e fra questi ci potrebbe essere proprio il figlio di Piero Angela. Il divulgatore scientifico è uno dei volti più famosi della Rai e attualmente conduce “Ulisse” su Rai Tre, ma presto potrebbe decidere di lasciare l’azienda.

A rivelarlo alcune fonti, secondo cui Alberto Angela da tempo sarebbe corteggiato da “Discovery”, il gruppo di cui fa parte anche Nove e dove si è attualmente trasferito anche il comico Maurizio Crozza. Il padrone di casa di “Ulisse” non è certo l’unico che potrebbe lasciare la Rai. Nei giorni scorsi si era parlato anche di un possibile addio di Massimo Giletti, conduttore de “L’Arena”, infastidito dal comportamento dei dirigenti dell’azienda, che non avrebbero accettato alcune sue proposte.

Anche Fabio Fazio, intervistato da Aldo Grasso, aveva parlato dei maxi-stipendi della Rai e aveva fatto sapere, dopo le polemiche, di non voler più accettare critiche. “È più difficile trovare un modo di rimanere in Rai che andare via. Guadagno molto, lo so – aveva spiegato – . Ma ci sono cose che non dovrò più fare. Non dovrò più sperare che quando accompagno i miei figli a scuola, o su Twitter, non ci sia qualcuno che mi insulti, minacci di morte o mi dica che ho preso qualcosa che non è mio. Una condizione per rimanere è che si dica che chi fa il mio mestiere è un valore e non un costo. Non bisogna dire quanto costa una persona, ma quanto porta. Perché rimanga, devono dirlo. Non è sopportabile essere considerato un problema”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti