Da Jay-Z a Miley Cyrus: un mega evento per i 50 anni di Woodstock

Anticipazioni sulla lineup di Woodstock 50, il mega evento che celebra il cinquantesimo anniversario del leggendario concerto del 1969

Il cinquantesimo anniversario del leggendario concerto di Woodstock del 1969 sarà celebrato la prossima estate con due eventi separati.

A 50 anni dal concerto che ha fatto la storia della Musica, quando si esibirono mostri sacri del rock come Jimi Hendrix, The Who, Creedence Clearwater Revival e Santana, Woodstock rivive con due nuovi eventi programmati per la prossima estate: Woodstock 2019 e Woodstock 50. Quest’ultimo sarà organizzato da Michael Lang, lo stesso manager del concerto originale e si terrà presso l’autodromo Watkins Glen nello stato di New York.

Inizia già a delinearsi la lineup di Woodstock 50, il mega evento che andrà in scena dal 16 al 18 agosto 2019. Una lista ancora non definitiva ma che contiene nomi di spessore non necessariamente legati al mondo del rock. Tra questi c’è Miley Cyrus che dopo l’album “Younger Now” del 2017, sta spopolando in radio negli ultimi mesi grazie al singolo “Nothing Breaks Like a Heart” in collaborazione con Mark Ronson.

Tra i nomi più attesi c’è sicuramente Santana che si esibì giovanissimo al concerto originale del 1969. Presenti anche i Dead & Company, una band costituita dagli ex membri dei Grateful Dead, e i Raconteurs, gruppo fondato da Jack White, ex chitarrista e cantante degli White Stripes. Grande attesa anche per i Greta Van Fleet, fenomeno rock del momento che si ispira chiaramente ai Led Zeppelin. La band statunitense capitanata da Josh Kiszka potrebbe dividere la scena proprio con il frontman dei Led Zeppelin, Robert Plant. Una collaborazione, questa, ancora da confermare ma che già stuzzica la fantasia dei loro fan. I Greta Van Fleet si esibiranno dopo aver fatto incetta di statuette agli ultimi  Grammy Awards.

Oltre a loro, nella lista degli artisti che intratterranno la folla al prossimo Woodstock 50 ci sono:  Jay-Z, Dead & Co., Black Keys, Chance the Rapper, Imagine Dragons, Run the Jewels, Gary Clark Jr., Cage the Elephant, The Killers, Margo Price, Sturgill Simpson, Portugal the Man, Dawes, The Lumineers, Bishop Briggs, Pussy Riot, Courtney Barnett and Dorothy, Halsey, Janelle Monae, e Brandi Carlile.

Circolano anche indiscrezioni legate alle modalità del concerto. I vari cantanti si esibiranno su tre palchi distinti, denominati rispettivamente Peace Stage, Love Stage e Music Stage, come le tre parole chiave che caratterizzarono l’edizione originale del festival di Woodstock.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti