Andare ai concerti fa vivere più a lungo: lo dice la scienza

Uno studio commissionato da O2 rivela che assistere a concerti per almeno 20 minuti due volte al mese fa star bene e allunga la vita. Ecco come

Adrenalina, suoni forti, ritmi coinvolgenti: i concerti, si sa, possono essere un’esperienza forte, soprattutto per gli appassionati. La musica trasporta, appassiona, costringe a muoversi secondo il ritmo, spinge a cantare e a rilassarsi. Lo dimostrano gli stadi e i teatri affollati durante i concerti delle grandi star musicali internazionali: l’esperienza della musica dal vivo non è paragonabile all’ascolto a casa.

Ma da adesso in più, non saranno solo degli appassionati a considerare i concerti come momenti di benessere: arriva in aiuto anche la scienza. Secondo uno studio commissionato da O2, compagnia telefonica britannica, i concerti sono fonte di benessere tanto da allungare la vita a chi li segue.

Patrick Fagan, docente associato della Goldsmith’s University che ha condotto la ricerca, non ha dubbi: anche solo partecipare ad un concerto per 20 minuti aumenta il benessere del 21%. Uno studio fatto precedentemente, afferma che alti livelli di benessere possono allungare la vita fino a nove anni in più. Da qui la conclusione: i concerti di musica fanno star bene, e star bene allunga la vita.

Lo studio è stato condotto sottoponendo i partecipanti a test psicometrici personalizzati e test di frequenza cardiaca, mentre assistevano ad un concerto.

I risultati hanno evidenziato un aumento di autostima nel 25% dei partecipanti, una sensazione di maggior vicinanza agli altri e una maggiore stimolazione mentale nel 75% dei partecipanti; lo studio dimostra inoltre che chi va ai concerti almeno due volte al mese, si sentirà probabilmente più felice, appagato, produttivo, e l’autostima salirà facilmente ai massimi livelli.

“La nostra ricerca ha mostrato il profondo impatto dei concerti sulla salute, la felicità e il benessere, e la chiave è nel farlo una volta ogni due settimane o con frequenza regolare” afferma il dottor Fagan.

Il Chief Marketing Officier di O2, Nina Bibby, ha dichiarato: “Sappiamo tutti quanto è bello vedere la tua band o artista preferita dal vivo, ma ora ne abbiamo la prova”. O2 è una delle principali compagnie di telecomunicazioni inglese, acquisita nel 2006 dalla spagnola Telefònica, e possiede la O2 Arena, precedentemente Millenium Dome, arena polifunzionale con eventi musicali e sportivi.

La O2 Arena ha accolto oltre 60 milioni di utenti e venduto 20 milioni di biglietti dall’apertura nel 2007. La compagnia conta inoltre 19 sedi O2 Academy, in 13 città del Regno Unito.

Interessi di business hanno commissionato una ricerca, che però ha dato fondamento ad una consapevolezza che abbiamo ha sempre avuto: la musica fa star bene e ora possiamo anche dire “lo dice la scienza”.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti