Tech e sentimenti: l'anello per sentire il battito del cuore

La tecnologia si arricchisce di sentimenti e offre agli innamorati la possibilità di sentire il battito dell'altro/a in qualsiasi momento.

La tecnologia si arricchisce di sentimenti e offre agli innamorati la possibilità di sentire il battito dell’altro/a in qualsiasi momento.

Al mondo esistono dei veri e propri appassionati di regali. Degli esperti in grado di trascorrere mesi alla ricerca dell’oggetto ideale per sorprendere una persona speciale. Centinaia di pagine web aperte e salvate nei preferiti, ritrovandosi magari a scandagliare tra oggetti in grado di unire passato e presente, tecnologia e gusto classico.

Se il regalo in questione avrà il compito di sorprendere la propria compagna (o compagno), allora i prodotti HB Ring potrebbero risultare ideali. Tra sentimento e high-tech, ecco gli anelli in grado di far sentire il battito della persona amata, dei quali avevamo già parlato nella fase iniziale della loro produzione.

Design minimale, con una sensazione al tatto di assoluto piacere. Realizzati in acciaio, possono essere richiesti anche in oro. Il corpo è interamente in cristallo di zaffiro, il che consente all’anello d’essere infrangibile. Un’estetica favolosa e un progetto di fondo decisamente intrigante, sfruttando la tecnologia Bluetooth per regalare momenti magici a una coppia.

Collegando il proprio anello a un’applicazione, si potrà sentire il battito dell’altra persona in tempo reale. Relazione a distanza? Lungo viaggio di lavoro? Vedersi su Skype è di certo ciò che aiuta le coppie in tale situazione ad andare avanti. Questi anelli però comunicano a un livello differente. In qualsiasi momento si voglia, non appena la malinconia per la lontananza dovesse tornare a farsi sentire prepotentemente, si potrà richiedere il battito del proprio lui o lei.

In qualsiasi parte del mondo si sia, non mancherà la possibilità di poggiare virtualmente la propria testa sul petto dell’altro/a. Sentirsi senza limiti e senza disturbare l’altro, evitando così il timore di interrompere riunioni o altro.

Per realizzare questo piccolo ‘miracolo’ di ultima generazione, gli anelli sfruttano un sensore in grado di trasmettere il battito percepito all’app, che instaura una connessione con l’altro anello. Certo resta da capire quali possano essere le implicazioni nel momento in cui, inviata la richiesta, il segnale risulti interrotto, dal momento che l’altro/a non sta indossando l’anello.

Inutile dire che la tecnologia non può curare la gelosia, dunque questi anelli dovranno necessariamente essere dei regali di vero amore, e non uno strumento subdolo di controllo.

Anello battito del cuore

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti