AquAniene Kids, a Roma il primo asilo nido a indirizzo sportivo

AquAniene Kids, il primo asilo nido in Italia a indirizzo sportivo, sul modello di quelli del Nord Europa, per avvicinare da subito i bimbi alle attività acquatiche

C’è un asilo nido a Roma che vanta un primato: quello di essere il primo nido italiano a indirizzo sportivo, sul modello delle città più evolute del Nord Europa.

Si tratta di AquAniene Kids, sorto all’interno del famoso e storico centro sportivo Aquaniene Sport Club, nel cuore dei Parioli. In questo nido, i bimbi vengono avvicinati allo sport, in particolare al nuoto, da subito.

L’asilo è nato dall’iniziativa e l’esperienza della dottoressa Perla Boccaccini, psicoterapeuta ed esperta in progettazione di spazi socio-educativi, da anni impegnata nella creazione di luoghi educativi competenti nella promozione del benessere.

La filosofia cui si ispira l’asilo nido è quella della Pediatra e Pedagogista, Emmi Pikler: Incoraggiare il nuoto e l’attività fisica prima possibile, ma secondo una visione pedagogica precisa, pensata per stimolare l’interazione del bambino con lo spazio circostante.

Secondo la Pikler, infatti, i bambini imparano a muoversi da soli, senza bisogno di alcun aiuto, semplicemente seguendo il proprio istinto. E non vanno forzati nel movimento.

Un asilo nido che “fa del nuoto e della motricità in generale una bandiera irrinunciabile, sia per contrastare la sedentarietà nei bambini, sia per riconoscere l’indiscusso ruolo di protagonista che ha il corpo nelle prime fasi del loro sviluppo”.

Spiega la dottoressa Boccaccini:

I bambini in età da nido appartengono ad una finestra dello sviluppo, fondamentale e spesso sottovalutata, in cui avvengono gran parte degli apprendimenti e lo sviluppo dei canali neurologici che mediano queste acquisizioni. Avviare un progetto di tutela e promozione della motricità dei bambini, rappresenta per noi un’opportunità sia per contrastare la sedentarietà indotta o determinata dalle abitudini moderne sia per riconoscere l’indiscusso ruolo di protagonista ricoperto dal corpo nelle prime fasi dello sviluppo umano. Sperimentare con i bambini tutto il mondo dell’agire: rotolare, camminare, saltare, strisciare ed integrarlo con l’universo emozionale vuol dire dunque, radicare lo sviluppo dell’identità del bambino.

La nostra missione è trasformare concetti astratti in pratica giornaliera mirando a realizzare due concetti fondamentali, movimento-azione e relazione

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti